Livorno, 9 dicembre 2018 -  A causa delle intese mareggiate, la Protezione civile del Comune di Livorno ha disposto la chiusura di entrambe le carreggiate del viale Italia, sul lungomare della città, nel tratto compreso tra via Forte dei Cavalleggeri a piazza Modigliani. La chiusura, spiegano dal Comune, è prevista fino alle 20, al termine del periodo di allerta arancione disposto per la giornata di oggi dal Centro funzionale della Regione Toscana. Il divieto di transito interessa sia il traffico privato, su due e quattro ruote, sia il trasporto pubblico. La Protezione civile comunale ha allestito due transennamenti a nord e sud del tratto interessato; le squadre delle associazioni di volontariato presenti hanno l'incarico di fornire le informazioni relative ai percorsi alternativi che autobus, motocicli e automobili dovranno seguire per attraversare la città. Particolare attenzione verrà riservata all'afflusso e al deflusso dei tifosi attesi all'Armando Picchi per la partita di calcio Livorno-Foggia in programma per le ore 15. L'amministrazione comunale ha già provveduto ad avvertire Aamps che nel corso della giornata effettuerà una serie di passaggi per ripulire dai detriti portati dalle onde il tratto di strada interessato

Il traffico marittimo nel porto di Livorno è al momento sospeso per il maltempo, spiegano dall'Avvisatore marittimo, a causa dei forti venti di libeccio-ponente che da stamani stanno colpendo la città soffiando ad un'intensità di 35 nodi, con raffiche sui 40 nodi che alle 9.30 hanno raggiunto una punta massima di 47. Sul fronte passeggeri, mentre sono riusciti ad attraccare a banchina i traghetti in arrivo stamani dalla Corsica e dalla Sardegna, è stata sospesa la corsa del traghetto Liburna prevista per l'isola di Capraia.