Firenze, 5 settembre 2018 - «Noi abbiamo completato tutte le operazioni, c'è sempre un 9-10% di cattedre che vanno coperte con le operazioni di supplenza, che inizieranno questa settimana e si protrarranno fino all'inizio della scuola, il 17 settembre».

Lo ha detto Domenico Petruzzo, direttore dell'Ufficio scolastico regionale della Toscana, parlando degli organici dei docenti nelle scuole a margine della presentazione della fiera Didacta.

«Molte graduatorie sono esaurite - ha spiegato - e molte graduatorie di supplenti sono piene di persone che abitano in altre regioni, quindi spesso gli interpelli vanno a vuoto: questo comporta dei ritardi che è difficile prevedere dall'inizio ma certamente non sono imputabili alla organizzazione del lavoro».

Secondo Petruzzo, «tutti chiedono di andare lungo il tragitto del Frecciarossa», mentre «ci sono delle aree e delle scuole un pò più sfortunate perché sono più scomode, quindi vengono scelte per ultime. Questo crea anche una diversità fra una scuola e l'altra, però i problemi sono questi, strutturali, non della struttura organizzativa».