Carabinieri in una foto di repertorio
Carabinieri in una foto di repertorio

Firenze, 16 luglio 2020 - Nuovo blitz contro il caporalato e lo sfruttamento del lavoro. Maxi blitz dei carabinieri per un'operazione coordinata dalla procura di Firenze e che riguarda le province di Firenze, Prato e Pistoia. Sono undici in tutto le misure cautelari che sono state eseguite: sei arresti in carcere, un arresto ai domiciliari e quattro obblighi di dimora. Ad entrare in azione gli uomini del comando per la tutela del lavoro. Tutte le persone coinvolte sono accusate a vario titolo di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. E' scattato anche il sequestro di diversi beni, tra cui alcuni immobili, appartenenti a persone fisiche e giuridiche coinvolte nell'inchiesta.