Firenze, 24 luglio 2021 - Contestazione al green pass: quella fetta di popolazione che non vuole il passaporto verde contesta e manifesta. Un sabato 24 luglio afoso che vede in Italia diverse manifestazioni. Una, autorizzata, ai giardini della Fortezza da Basso, si svolge a Firenze ed è stata organizzata dalla rete R2020.

Firenze, Fortezza da Basso

image

Un tam tam sui social e su whatsapp per questo appuntamento che ha visto la partecipazione di molti attivisti che protestano contro il green pass. "Viva la libertà", è il grido degli organizzatori che rifiutano il lasciapassare che permetterà, dal 6 agosto, di accedere a una serie di luoghi pubblici tra i quali ristoranti e teatri. 

Gli assessori fiorentini: "Azioni fuori dalle regole"

Commentando le manifestazioni oggi a Firenze gli assessori al welfare Sara Funaro e alla sicurezza Benedetta Albanese sottolineano, in una nota, che «il decreto che impone il green pass in momenti cruciali della nostra quotidianità vuol dire fare prevalere l'interesse collettivo sull'egoismo individuale. La libertà personale non può pregiudicare la libertà degli altri soprattutto dei più fragili». Per Funaro e Albanese, «azioni fuori dalle regole danneggiano la sicurezza di tutti, rischiando di farci ricominciare da capo con i bollettini delle terapie intensive e i decreti di chiusura. Dobbiamo portare rispetto per le vittime e i loro familiari, non dimenticando il sacrificio, in termini economici o di socialità, cui siamo stati costretti. L'alternativa è una sola: vivere ancora per molto tempo nella paura».

false

La manifestazione anti green pass (New Press Photo)

Presidio in piazza della Signoria

La manifestazione non autorizzata si è invece svolta in piazza della Signoria con diverse centinaia di persone che hanno scandito slogan contro il Governo. 

image

'Libertà' lo slogan scelto dai manifestanti, in molti senza mascherina, che hanno portato alcuni striscioni con su scritto 'Green pass? No grazie. Sul mio corpo decido io' e 'Per una democrazia vera! Che non fomenti l'odio, che rispetti il dissenso'.

La manifestazione in piazza della Signoria (New Press Photo)

Manifestazione a Livorno

La manifestazione a Livorno (Foto Novi)

Un'altra manifestazione si è svolta invece a Livorno: diverse centinaia di persone hanno sfilato per il centro cittadino gridando "No green pass". Presenti anche diversi striscioni. 

Firenze, i manifestanti in corteo

La manifestazione non autorizzata contro il green pass in piazza della Signoria a Firenze si è trasformata in un corteo spontaneo che sta attraversando via Calzaiuoli verso piazza del Duomo. Un cordone di polizia era schierato a fermare i manifestanti, alcune centinaia, che però poi sono stati lasciati passare. A quel punto é partito un applauso verso le forze dell'ordine. I manifestanti hanno sfilato al grido: «Libertà, no green pass e giù le mani dai bambini».