Eugenio Giani
Eugenio Giani

Firenze, 30 settembre 2021 - Sul Green pass "è cambiato il quadro, perché da un lato il governo ha usato delle misure dure, tutti i lavoratori dovranno avere il Green pass dal 15 ottobre, dall'altro in quel decreto con l'articolo 1 non vi è più margine perché su una materia come questa le Regioni possano procedere con proprie determinazioni: tutti dobbiamo rispettare le leggi dello Stato".

Lo ha detto il presidente della Toscana, Eugenio Giani, che oggi a Firenze, a margine di un evento, ha spiegato perché, a differenza di quanto aveva dichiarato di voler fare alcune settimane fa, non adotterà una propria ordinanza con misure ancora più rigide sull'applicazione del Green pass.  Secondo Giani, sul Green pass "lo Stato ha compiuto un passo molto forte con il presidente Draghi", e "lo spirito delle dichiarazioni che avevo fatto ad agosto è stato raccolto, quindi sono contento".

Maurizio Costanzo