Firenze, 13 settembre 2021 - «Noi siamo pronti con ancora più convinzione del Lazio. Ho parlato di convinzione perché ancora non ci sono atti giuridici. Probabilmente il Lazio è vicino a Roma e quindi frequenta di più i ministeri e sa che è pronta la circolare. Io invece sono un modesto governatore di una regione esterna ai palazzi romani e quindi non ho ancora visto una circolare pubblicata sulla Gazzetta ufficiale, o che mi è stata trasmessa. Quando ce la trasmetteranno, la Toscana è pronta per la terza vaccinazione per i fragili». Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, rispondendo con evidente ironia a margine di una conferenza stampa a chi gli chiedeva un commento sul fatto che la Regione Lazio si è detta pronta alla terza dose e come sia messa la Toscana.

Iss: i vaccini anti-Covid riducono del 96% il rischio di terapie intensive e morti