Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Firenze, la ZCS 5 diventa più grande

Il progetto è stato approvato dalla giunta comunale, adesso la gara per l’affidamento dei lavori

21 mag 2022
Parcheggio
Parcheggio
Parcheggio
Parcheggio

Firenze, 21 maggio 2022 - Si amplia la ZCS 5 a maggior tutela della sosta dei residenti. La giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato, su proposta dell’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti, il progetto di ampliamento della zona a sosta controllata che disciplina gran parte del territorio del Quartiere 5.


“Questo progetto darà una risposta alle richieste di maggior tutela della sosta arrivate dai residenti ed è stato redatto anche sulla base dei confronti con il Quartiere” commenta l’assessore Giorgetti.
Le strade sono via Reginaldo Giuliani (da via Ragazzi del ’99 a via Caldieri), via Caldieri, via del Chiuso dei Pazzi, via della Quiete (tra via del Chiuso dei Pazzi a via di Quarto), via delle Montalve, via Ramirez de Montalvo, via Vittoria della Rovere, via Spinucci, via Vezzani, via delle Panche (tratto via delle Panche a fine strada, sul lato dei numeri dispari, dall’intersezione con via delle Panche al numero civico 7 e dall’intersezione con via delle Panche al numero civico 16), via Michelazzi, via Becciolini, largo Liverani, via Console, via Locchi, via Oxilia, piazza dei Cavalieri di Vittorio Veneto, via delle Medaglie d’Oro, via Barducci, via Calò, via Morandi, via Barbieri, via Jervis, via Sbrilli, via Carlo del Greco, via Anna Maria Enriques Agnoletti, via Pellas.

Dal punto di vista concreto sarà ritracciata la segnaletica con la realizzazione di 902 posti residenti (strisce bianche), 554 stalli a sosta promiscua (strisce blu) e 141 a sosta libera. Previsti anche 541 posti per gli scooter, 6 per carico/scarico merci, 63 stalli per disabili di cui 37 personalizzati. Nell’occasione saranno collocate anche 9 rastrelliere, ritracciati gli attraversamenti pedonali e la segnaletica stradale. Previsti anche abbassamenti dei marciapiedi con rifacimento della pavimentazione. Dopo l’approvazione del progetto, sarà bandita la gara per l’affidamento dei lavori e una volta ultimati la disciplina entrerà in vigore.

Maurizio Costanzo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?