Il gruppo  dei promotori della festa Arcobaleno con, al centro,  il direttore  de La Nazione Carrassi e l’assessore Ciuoffo
Il gruppo dei promotori della festa Arcobaleno con, al centro, il direttore de La Nazione Carrassi e l’assessore Ciuoffo

Firenze, 18 aprile 2019 - SARA’ un’estate ‘geniale’. Parola della Toscana del turismo in costante evoluzione. Parola di chi ama descrivere la propria regione attraverso un racconto fatto di piccole-grandi emozioni. Capaci di oltrepassare le barriere del banale e trasformare una vacanza in una vera e propria ‘esperienza’. Arcobaleno d’Estate – progetto di marketing territoriale promosso da ‘La Nazione’ e Regione Toscana e realizzato con Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana – è tutto questo. E molto di più. E’ sintesi dei successi del passato e sfida continua per il futuro. In un 2019 in cui il nostro quotidiano festeggia i 160 anni di vita, la kermesse che dà il via all’estate e che inizierà giovedì 20 giugno con l’anteprima fiorentina per chiudersi domenica 23 ad Arezzo, si propone obiettivi ambiziosi. Bissare i consensi delle sei edizioni precedenti e alzare il livello della manifestazione. Ieri, nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, il via ufficiale alla presenza degli organizzatori e di tutti i soggetti toscani del mondo dell’accoglienza. «Con l’Arcobaleno – ha spiegato l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – siamo riusciti a creare un protagonismo contagioso da parte di tutte le nostre comunità. Per questo la rassegna cresce anno dopo anno e cresce anche perché noi riusciamo a ‘fare’ e c’è un giornale che questo ‘fare’ riesce a comunicarlo. Il rapporto con ‘La Nazione’ è per la Toscana un privilegio: perché insieme stiamo costruendo un percorso di idee e concretezza. Un percorso che legge e anticipa le tendenze».

Unità d’intenti confermata dal direttore de La Nazione Francesco Carrassi. «Da un’intuizione del nostro editore – ha affermato ricordando l’ex direttore di Toscana Promozione Alberto Peruzzini scomparso a novembre del 2018 – è nato un progetto che registra consensi e pubblico. ‘La Nazione’ ha titolo per stare al fianco della Regione e raccontare la storia e le storie della Toscana. Questa è l’azione positiva del giornale, che si mette a fianco delle istituzioni e di chi fa impresa, per portare valore aggiunto al territorio. Un’azione registrata a ogni livello, dalla carta al web, ai social». Di innovazione nel descrivere la nostra regione ha parlato Francesco Palumbo, direttore di Toscana Promozione. «Sempre più turisti vogliono fare esperienze. Quindi servono modi nuovi e moderni di comunicare. In tutto questo determinante è il rapporto con ‘La Nazione’». E’ stata Leila Pruneti a entrare nel merito del tema di questa edizione ovvero ‘Una vacanza geniale’, mentre Costanza Giovannini (Fondazione Sistema Toscana) ha invitato i presenti a inserire da subito eventi e offerte sul sito www.arcobalenodestate.it, piattaforma che rimarrà attiva fino a metà giugno.

‘La  Nazione’, come lo scorso anno, realizzerà una guida agli eventi dell’estate che sarà regalata con il quotidiano. Eventi tra cui spiccano i due concerti in Versilia tra Forte dei Marmi e Lido di Camaiore. Qui approderà il ‘Summer Tour’ di Rai Radio 2 che animerà il weekend del solstizio d’estate insieme al nostro Arcobaleno. «Vogliamo stupire tutti con il recupero dell’area ex Bussola Domani e lo faremo con un approccio innovativo» ha detto il sindaco di Camaiore Alessandro Del Dotto. Pronti a dare il proprio contributo le categorie con Confcommercio (rappresentate da Laura e Gianluca Rosai) e Confesercenti (presente con Gianni Masoni).

Diego Casali