Roberto Pardini (Da Fb Pane Toscano Dop)
Roberto Pardini (Da Fb Pane Toscano Dop)

Livorno, 26 dicembre 2020 - Lutto nel mondo del sindacalismo e dell'artigianato. E' morto a Livorno Roberto Pardini, 72 anni, una delle anime delle organizzazioni dei lavoratori in Toscana e esponente di Cna. Grazie a una sua battaglia durata anni riuscì a far conferire al pane toscano la Denominazione di origine protetta (Dop).

Ad annunciare la morte di Pardini, che era stato contagiato dal covid ed era ricoverato all'ospedale di Livorno in terapia intensiva, la famiglia. Già sindacalista dell'allora fabbrica livornese "Spica", entrò poi in Cna dove dette grande impulso all'artigianato toscano. Fino appunto a ottenere un riconoscimento importantissimo per il pane toscano. 

«Perdiamo un uomo - dice il presidente della Regione Eugenio Giani - che molto ha dato alla nostra Toscana con la sua passione civile e il suo costante impegno, grazie al quale sono stati raggiunti risultati quali il riconoscimento della Dop al Pane Toscano, emblema del valore dell’agricoltura e della tradizione alimentare della nostra regione». 

«Lo ricordo in particolare proprio per il suo impegno nel riconoscimento comunitario della Dop - sottolinea il presidente - una battaglia di molti anni che grazie al gioco di squadra di tutti i soggetti interessati ha conseguito l’unica denominazione a livello regionale in Europa per questa tipologia di prodotto».