Soldi
Soldi

Firenze, 29 maggio 2020 - Il Ministero dell'Interno ha reso note le somme dell'acconto del Fondo per l'esercizio delle funzioni fondamentali a beneficio dei Comuni, così come previsto dal Decreto Rilancio (art. 106 del DL 34/2020). Per i Comuni toscani sono stati stanziati 71 milioni.

Fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali Anticipo previsto dall’art. 106: la tabella

Lo riferisce Anci Toscana aggiungendo che «entro il 10 luglio 2020, previa intesa in Conferenza stato città ed autonomie locali, saranno individuati criteri e modalità di riparto dei 3 milioni previsti dal Fondo, tenendo conto degli effetti dell'emergenza Covid-19 (fabbisogni di spesa e minori entrate)». Tra i Comuni cui va oltre un milione di euro, a quello di Firenze vanno 10,7 milioni di euro, a Prato e Livorno 3 milioni, 2,2 milioni a Pisa, 1,6 milioni a Siena, circa 1,5 milioni a Pistoia e Viareggio, oltre 1,3 milione a Massa, Arezzo, Grosseto, Lucca, 1 milione a Rosignano