Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 dic 2021

Covid Umbria 23 dicembre, 933 casi. Mai così tanti da inizio pandemia. Un triste record

L’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, raccomanda ai cittadini la massima attenzione nell’adottare tutte le misure di prevenzione

23 dic 2021
tamponi drive through pian di Massiano parcheggio piazzale Umbria Jazz di Perugia
Un drive through a Perugia (Foto Crocchioni)
tamponi drive through pian di Massiano parcheggio piazzale Umbria Jazz di Perugia
Un drive through a Perugia (Foto Crocchioni)

Perugia, 23 dicembre 2021- Un record assoluto di cui l'Umbria non va fiera. Nella giornata di giovedì 23 dicembre sono stati registrati 933 nuovi casi di coronavirus. Mai dall'inizio della pandemia da covid l'Umbria aveva raggiunto simili cifre. Un record negativo dunque, mentre le autorità continuano a chiedere a tutti di usare la massima cautela nei contatti con le altre persone. Il 5 novembre 2020 erano stati toccati i 768 casi, questo era stato il massimo in tutta la regione. 

La nota positiva sono i ricoveri, anche rispetto ai picchi degli oltre 700 casi del novembre 2020. La pressione sugli ospedali è infatti nettamente inferiore. Allora infatti c'erano 423 ricoverati negli ospedali, 350 in più di ora. Con 69 posti occupati da pazienti positivi al virus nelle terapie intensive, 61 in più.

In tutto adesso, sono 5374 (+803) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. Nelle ultime 24 ore eseguiti 4743 tamponi e 15.474 test antigenici in tutta la regione. Stando al Bollettino regionale sono 73 (+6 rispetto al 22 dicembre) i ricoverati negli ospedali dell'Umbria, di cui 8 (dato invariato) in terapia intensiva, e 5.301 (+797) gli isolamenti contumaciali. Non ci sono decessi.

Studio Gimbe

Intanto, nella settimana dal 15 al 21 dicembre i nuovi casi Covid in Umbria sono cresciuti dell'86,3 per cento rispetto alla precedente. Lo rileva il monitoraggio settimanale della fondazione indipendente Gimbe. Che evidenzia anche una performance "in peggioramento" per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 78,8% (media Italia 77,9 %) cui aggiungere un ulteriore 3,1% (media Italia 3,1%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 54,1% (media Italia 51,2%).

L'appello di Coletto

Alla luce della crescita esponenziale dei contagi covid in Umbria, l’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, raccomanda ai cittadini la massima attenzione nell’adottare tutte le misure di prevenzione per preservare, in particolare durante le festività, dal contagio se stessi, i propri familiari e amici", spiega una nota di Palazzo Donini. essun nuovo decesso, sei ricoveri ordinari in più, stabili le terapie intensive, 933 nuovi positivi e 130 guariti. Secondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile, aggiornato alle 9.55 del 23 dicembre, sono 5374 (+803) gli attualmente positivi al coronavirus in Umbria. Nelle ultime 24 ore eseguiti 4743 tamponi e 15.474 test antigenici in tutta la regione.
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?