Firenze, 14 novembre 2021 - Covid Toscana, i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, 14 novembre, nella regione sono 433 individuati anche oggi su un numero alto di tamponi ma inferiore a ieri, quando il numero di positivi era più o meno lo stesso: 28.575 test, di cui 9.365 tamponi molecolari e 19.210 test rapidi.

Rischio zona gialla: il confronto fra i dati di Toscana, Umbria e Liguria

Il tasso di positività è 1,52%, che sale al 5,2% se si considerano solo le prime diagnosi. Un tasso più alto di domenica scorsa, quando era poco 4,4%. Per tornare a un tasso netto di positivi così alto in una domenica bisogna andare al  19 settembre scorso.

Sul fronte dei vaccini si è raggiunta la cifra di 6 milioni e 86.500 somministrazioni.

Quest'oggi fra i comuni con più casi in rapporto con la popolazione si notano Vaiano (Prato), Gavorrano (Grosseto) e Lastra a Signa (Firenze).  I DATI COMUNE PER COMUNE

La mappa dei casi

La situazione Covid in Toscana

Sono 81.648 i casi complessivi ad oggi a Firenze (108 in più rispetto a ieri), 27.036 a Prato (36 in più), 27.923 a Pistoia (28 in più), 15.387 a Massa Carrara (19 in più), 29.941 a Lucca (42 in più), 34.566 a Pisa (37 in più), 21.798 a Livorno (16 in più), 26.501 ad Arezzo (45 in più), 17.431 a Siena (46 in più), 11.851 a Grosseto (56 in più).

Le fasce di età

I nuovi casi delle ultime 24 ore sono stati individuati soprattutto nella fascia di età 35-49 anni (23,1% dei casi), nella fascia 50-64 anni (18,7%) e negli under 11 anni (18%), quest'ultima fascia priva di vaccinazione.

Il riassunto

In Toscana sono 294.637 i casi di positività al Coronavirus, 433 in più rispetto a ieri (409 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti sono 114 e crescono dello 0,04% e raggiungono quota 279.727 (94,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.365 tamponi molecolari e 19.210 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,5% è risultato positivo. Sono invece 8.366 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,2% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 7.579, +4,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 293 (stabili rispetto a ieri), di cui 35 in terapia intensiva (2 in più). Oggi si registrano tre decessi, due a Firenze e uno a Livorno: due uomini e una donna con un'età media di 90 anni. L'età media dei 433 nuovi positivi odierni è di 40 anni circa (29% ha meno di 20 anni, 17% tra 20 e 39 anni, 31% tra 40 e 59 anni, 16% tra 60 e 79 anni, 7% ha 80 anni o più).

(segue dopo i grafici)

LEGGI ANCHE:

I grafici del gruppo Covidstat/Infn:

L'andamento dei ricoveri

Quarantene e ricoveri

Complessivamente, 7.286 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (316 in più rispetto a ieri, più 4,5%).

Sono 15.209 (801 in meno rispetto a ieri, meno 5%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 5.438, Nord Ovest 6.372, Sud Est 3.399).

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 293 (stabili rispetto a ieri), 35 in terapia intensiva (2 in più rispetto a ieri, più 6,1%).

I guariti

Le persone complessivamente guarite sono 279.727 (114 in più rispetto a ieri, più 0,04%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 279.727 (114 in più rispetto a ieri, più 0,04%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

I decessi

Sono 7.331 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 2.370 a Firenze, 649 a Prato, 676 a Pistoia, 541 a Massa-Carrara, 695 a Lucca, 734 a Pisa, 428 a Livorno, 563 ad Arezzo, 363 a Siena, 217 a Grosseto, 95 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 199,8 per 100.000 residenti contro il 224 per 100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa-Carrara (285,0 per 100.000), Prato (253,5 per 100.000) e Firenze (240,4 per 100.000), il più basso a Grosseto (99,3  per 100.000).