Il presidente della Toscana, Eugenio Giani (New Press Photo)
Il presidente della Toscana, Eugenio Giani (New Press Photo)

Firenze, 4 gennaio 2020 - «Saremo minoritari ma siamo convinti che il rapporto con gli insegnanti e tra studenti sia essenziale, quindi, anche complice il fatto che con i dati ce lo possiamo permettere, in Toscana il 7 gennaio si riparte con le scuole secondarie superiori». Così il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

In Toscana le scuole ripartiranno «secondo le indicazioni dell'ordinanza del ministro della Salute Speranza, ovvero al 50%» di didattica in presenza, «se poi i dati epidemiologici peggiorano si tornerà alla dad in modo esclusivo»