Firenze, 17 luglio 2021 - Che i casi di coronavirus in Toscana siano aumentati è confermato dai dati di sabato 17 luglio: sono infatti 222 i nuovi contagi registrati su un totale di 12.968 test. Pur essendo un paragone poco calzante, nella giornata di venerdì i nuovi casi erano stati 169 su 11.420 test. I tamponi di sabato 17 luglio si dividono in 5.319 tamponi molecolari e 7.649 test rapidi. Oggi non si registrano vittime. 

Contagi 17 luglio Toscana: dati città per città, 60 casi a Firenze

La percentuale dei positivi sui primi tamponi, l'elenco giorno per giorno

Pisa, cancellazioni di massa negli hotel

Indice Rt a 0.91

E' salito fino a 0.91 l'indice di contagio Rt in Toscana. Lo riferisce il presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo. «Oggi in Toscana si è registrata una impennata nei contagi con 222 nuovi positivi. Un valore cosi alto non si verificava dal 30 maggio. Ma la situazione è molto diversa da allora, l'età media dei contagiati è di 31 anni e solo il 4% ne ha più di 60, i ricoverati oggi sono 80 (+4 rispetto ad ieri) di cui 17 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri) contro i 540 di maggio. E come ha rivelato il report dell'Iss la stragrande maggioranza di chi oggi è in ospedale non ha ancora fatto il vaccino».

La mappa del contagio

Sono 67.927 i casi complessivi ad oggi a Firenze (95 in più rispetto a ieri), 22.741 a Prato (15 in più), 23.115 a Pistoia (15 in più), 13.378 a Massa (5 in più), 24.848 a Lucca (29 in più), 29.359 a Pisa (12 in più), 17.594 a Livorno (16 in più), 22.962 ad Arezzo (7 in più), 13.973 a Siena (15 in più), 9.281 a Grosseto (13 in più). 

La percentuale dei positivi sui primi tamponi, giorno per giorno

"Il 70% dei nuovi casi non è vaccinato"

Il 70% dei nuovi casi di coronavirus riguarderebbe persone non vaccinate. Lo dice l'assessore alla Salute della Regione Toscana Bezzini. "Il 70% dei nuovi casi di contagio risulta essere non vaccinato - spiega - e tra i contagiati vaccinati sono prevalenti i paucisintomatici o gli asintomatici".

Ricoveri stabili

I ricoverati sono 80 (4 in più rispetto a ieri), di cui 17 in terapia intensiva (1 in più).

I tamponi

Oggi sono stati eseguiti 5.319 tamponi molecolari e 7.649 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,7% è risultato positivo. Sono invece 4.914 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 4,5% è risultato positivo. 

Il bollettino covid in Toscana del 17 luglio

Esplode il contagio tra i giovani

L'età media dei 222 nuovi positivi odierni è di 31 anni circa (il 31% ha meno di 20 anni, il 38% tra 20 e 39 anni, il 27% tra 40 e 59 anni, 3% tra 60 e 79 anni, l'1% ha 80 anni o più).

Raddoppio e oltre dei casi

Ma per un paragone che abbia un senso, bastavedere che domenica 11 luglio i nuovi casi erano stati 87, su però una quota di tamponi molto più bassa, circa settemila tra rapidi e molecolari. Una situazione che dunque viene costantemente monitorata. Importantissimo in questo momento il tracciamento e un numero di tamponi sostenuto per individuare i soggetti contagiati e bloccarli, evitando così possibili cluster come è avvenuto in altre città tipo Roma, nel quartiere Monteverde, con decine di positivi dopo la festa degli Europei. 

Le città con casi in doppia cifra

Tornano dunque i focolai in alcune città più grandi. Danto uno sguardo, si registrano dieci casi a Livorno, sessanta a Firenze e 12 a Prato.