Firenze, 20 giugno 2021 - Il covid sembra quasi scomparso in Toscana, con diverse province che segnano numeri bassissimi. Oggi in tutta la regione sono stati registrati 55 casi di covid, uno dei numeri più contenuti da un anno a questa parte. Per fare un esempio, oggi il capoluogo toscano, la città di Firenze, conta solo cinque contagiati nel suo territorio comunale.

Toscana zona bianca

Un arretramento totale del contagio che avviene alla vigilia di un giorno importante: lunedì 21 giugno scatta infatti per la Toscana la zona bianca. Decade la restrizione del coprifuoco e si potrà stare in giro senza dover tornare a casa a mezzanotte. Ma si dovrà comunque portare la mascherina all'aperto, anche se questo stesso obbligo dovrebbe decadere a inizio luglio.  Le vittime di queste ultime 24 ore sono cinque. 

Covid Italia 20 giugno: tutti gli aggiornamenti

Variante Delta: i contagi nel mondo e le misure in Italia

Ricoveri al minimo storico

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 172 (10 in meno rispetto a ieri, meno 5,5%), 38 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).

Nessun contagio tra gli over 80

L'età media dei 55 nuovi positivi odierni è di 37 anni circa (il 24% ha meno di 20 anni, 25% tra 20 e 39 anni, 42% tra 40 e 59 anni, 9% tra 60 e 79 anni). Non si registra alcun contagio per gli over 80.

Il bollettino di domenica 20 giugno

La mappa del contagio

Sono 67.319 i casi complessivi ad oggi a Firenze (16 in più rispetto a ieri), 22.562 a Prato (3 in più), 22.987 a Pistoia (3 in più), 13.307 a Massa (3 in più), 24.638 a Lucca (5 in più), 29.212 a Pisa (10 in più), 17.480 a Livorno (2 in più), 22.844 ad Arezzo (2 in più), 13.835 a Siena (5 in più), 9.125 a Grosseto (6 in più).

L'andamento dei contagi giornalieri da gennaio a oggi

I tamponi

Oggi sono stati eseguiti 6.354 tamponi molecolari e 6.378 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,4% è risultato positivo. Sono invece 3.985 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'1,4% è risultato positivo.

Cinque decessi

Oggi si registrano 5 nuovi decessi: 2 uomini e 3 donne con un'età media di 85,2 anniRelativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 3 a Firenze, 1 a Massa Carrara, 1 a Siena.

Vaccini

Sono 2.709.618 le dosi di vaccino fin qui somministrate in Toscana. E sui vaccini c'è un botta e risposta tra il governatore Giani e il generale Figliuolo sulla fornitura di Pfizer alla Toscana. Si era parlato infatti di una fornitura bassa a luglio. "Secondo me - dice Giani - sarebbe davvero qualcosa di non giusto dopo tutto l'impegno e l'organizzazione che abbiamo messo, quindi confido che il generale Figliuolo sappia rimediare a tutto questo". 

«Le consegne di dosi di Pzifer del mese di luglio, preventivate alle Regioni - ha risposto Figliuolo - sebbene siano leggermente inferiori all'auspicato sono sostanzialmente in linea con le previsioni. Non vanno confrontate con quelle di giugno che comprendevano anticipi di forniture. Per questo la quantità complessiva di vaccini disponibile entro settembre consentirà comunque di raggiungere l'obiettivo di immunizzare nei tempi previsti l'80% della platea dei vaccinabili».