Un'operatrice sanitaria
Un'operatrice sanitaria

Firenze, 30 maggio 2020 - La Toscana sembra allontanarsi di nuovo dal contagio zero da coronavirus. Dopo i due casi di venerdì, nella giornata di sabato i nuovi casi sono dodici, con sei decessi. Questi i numeri del bollettino di sabato 30 maggio. Il totale dei casi dall'inizio del contagio tocca il numero di 10.100. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore in Toscana sono stati intanto 3243. I sei nuovi decessi riguardano cinque uomini e una donna con un'età media di 83,3 anni. TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLA FASE 2 IN TOSCANA - LEGGI

I guariti crescono del 1,2% e raggiungono quota 7.897 (il 78,2% dei casi totali). I tamponi totali eseguiti hanno raggiunto quota 249.441

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri (si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi). Sono 3.464 i casi complessivi ad oggi a Firenze (6 in più rispetto a ieri), 564 a Prato, 675 a Pistoia (1 in più), 1.049 a Massa Carrara (3 in più), 1.361 a Lucca, 892 a Pisa (1 in più), 556 a Livorno (1 in più), 676 ad Arezzo, 438 a Siena, 425 a Grosseto.

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 271 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 385 x100.000, dato di ieri).

Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID che oggi sono complessivamente 133, ovvero 9 in meno di ieri (meno 6,3%) di cui 27 in terapia intensiva (4 in meno rispetto a ieri, meno 12,9%). È il punto più basso dal 9 marzo 2020 per le terapie intensive. È il punto più basso raggiunto dal 10 marzo 2020 per i ricoveri totali.

Le persone complessivamente guarite salgono a 7.897 (più 95 rispetto a ieri, più 1,2%): 1.157 persone “clinicamente guarite” (meno 43 rispetto a ieri, meno 3,6%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 6.740 (più 138 rispetto a ieri, più 2,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Relativamente alla provincia di notifica, le persone decedute sono: 2 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 1 a Arezzo.