Roma, 7 settembre 2021 - Tornano a salire i casi Covid in Italia, oggi sono 4.720, rispetto ai 3.361 di lunedì 6 settembre, ma con più del doppio dei tamponi processati e il conseguente calo del tasso di positività. Il trend settimanale sui nuovi contagi si conferma comunque in discesa di oltre il 10%. Impennata dei decessi: secondo i dati del ministero della Salute sono 71 (ieri erano stati 52), dato anche legato ad un ricalcolo dei deceduti di Campania e Sicilia. 

Tamponi e tasso di positività

I test effettuati nelle ultime 24 ore nel nostro Paese sono 318.865, ben 184 mila più di ieri, tanto che il tasso di positività scende di un punto secco, dal 2,5% all'1,5%.

Ricoveri e terapie intensive 

Si stabilizza l'andamento delle ospedializzazioni per coronavirus, con le terapie intensive che sono 7 in meno (ieri -2) con 40 ingressi giornalieri, di cui un quarto dei casi in Puglia, e scendono a 563, mentre i ricoveri nei reparti ordinari sono 5 in più (ieri +86), 4.307 in tutto. 

Le regioni più colpite

Ancora in Sicilia si registra il maggior numero di nuovi casi giornaliseri, con 875 positivi. Seguono il Veneto con 583 casi e la Lombardia con 510.

I guariti/dimessi e gli attuli positivi

Dall'inizio dell'epidemia, sono almeno 4.579.502 le persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2, se si prendono in esame quelle guarite e quelle decedute, mentre il numero complessivo di quanti hanno perso la vita, da febbraio 2020, è pari a 129.638. Complessivamente le persone guarite o dimesse sono 4.316.077, mentre gli attuali positivi sono 133.787, -606 rispetto a ieri (-682 il giorno prima).

Il grafico CovidStat INFN