Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 lug 2022
irene carlotta cicora
Cronaca
3 lug 2022

Addio allo storico barbiere Loris: una vita in bottega, aperta nel ’60

Il primo negozio di Gavarini in via Chiesa, poi il trasloco in via Marina Vecchia

3 lug 2022
irene carlotta cicora
Cronaca
Loris Gavarini si è spento a 88 anni e aveva continuato a lavorare fino a 86.
Loris Gavarini si è spento a 88 anni e aveva continuato a lavorare fino a 86.
Loris Gavarini si è spento a 88 anni e aveva continuato a lavorare fino a 86.
Loris Gavarini si è spento a 88 anni e aveva continuato a lavorare fino a 86.

Massa, 4 luglio 2022 -   Per tutta la vita ha accolto i suoi clienti sulla porta della bottega che, ormai, era divenuta più di un punto di riferimento per generazioni di massesi. Lo storico decano dei barbieri Loris Gavarini si è spento sabato a 88 anni , compiuti lo scorso marzo. Aveva continuato a lavorare fino a 86: solo il Covid e il lockdown erano riusciti a fermarlo, costringendolo a buttare giù la serranda.

Il suo negozio in via Marina Vecchia conservava tutto il sapore dei valori antichi e della professionalità, oltre che della passione per il proprio mestiere. Occhi azzurri e sorriso magnetico, Gavarini era diventato barbiere dopo aver fatto il militare. Aveva iniziato a imparare il mestiere come si faceva una volta, andando “a bottega“ e facendo l’apprendista. Nel 1960 ha aperto il suo primo negozio, poi non si è più fermato. Finché, dopo tanti anni, i problemi di salute non lo hanno sopraffatto. La sua è stata una gloriosa carriera cinquantennale, che è stata anche premiata con il titolo di Maestro artigiano parrucchiere nel 2019. Il primo negozio lo aveva aperto in via Chiesa, sopra all’orafo Gherardi: tutti o quasi i massesi lo ricordano e provano una fitta di emozione. La bottega, posizionata in un perfetto punto di passaggio, divenne inoltre meta di celebri personaggi: Gavarini si è preso cura di barbe e capelli illustri. Tanto per fare qualche esempio di alcuni dei suoi clienti più in vista, si parla di G iorgio Albertazzi, Enrico Montesano, Luciano Tajoli, Girardengo e Dario Fo .

Con il suo portamento sempre impeccabile, il camice bianco e il solito sorriso smagliante Gavarini era in grado di instaurare subito quel ponte empatico che è poi alla base di tutti i rapporti personali. Era legato a Confartigianato e, nel 2019, partecipò anche alla nostra iniziativa

Quel mix inimitabile di modi, attenzioni e talento il decano dei barbieri massesi lo portò poi con sé nel 2003, quando si trasferì nel nuovo e ultimo negozio in via Marina Vecchia, al civico 110. L’anno prima era stato inoltre insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi e la Medaglia d’oro nel 2006 dalla Camera di Commercio apuana, riconoscimenti alla sua grande professionalità. Gavarini, con un entusiasmo e un savoir faire propri di una classe di commercianti legata a doppio filo al passato, ha accolto in bottega le persone fino all’ultimo.

Ha trascorso gli ultimi giorni circondato dall’affetto e dalle cure amorevoli della sua famiglia. I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16.30 alla parrocchia San Pio.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?