Palazzuolo sul Senio (Firenze), 23 giugno 2021 - Il piccolo Nicola è stato ritrovato e sta bene. Dopo lunghe ricerche nei boschi di Palazzuolo sul Senio, in provincia di Firenze, nel Mugello, il piccolo di 21 mesi, scomparso misteriosamente di notte da casa ha potuto riabbracciare i suoi genitori.

Ha camminato per 5 chilometri

Nicola «dicono che possa aver camminato per 4-5 chilometri», ha detto il sindaco di Palazzuolo sul Senio, Gian Piero Philip Moschetti, durante la conferenza stampa. Rispondendo a una domanda di un giornalista se del caso saranno interessati i servizi sociali il sindaco ha risposto: «È una cosa che non spetta a noi direttamente, spetterà alla Società della salute ed eventualmente ai servizi sociali stessi, che ci hanno già contattato. Noi ieri abbiamo già parlato con i servizi sociali, anche su come potenziare il supporto alla famiglia». 

Il bambino in braccio alla mamma

"Non ha trascorso la notte dove è stato trovato"

«Non ho avuto l'impressione che abbia trascorso lì la notte, secondo me c'è arrivato tramite il bosco, perché secondo me la strada da fare era più agevole». Lo ha detto Danilo Ciccarelli, comandante della stazione dei carabinieri di Scarperia (Firenze) che per primo ha soccorso il piccolo Nicola. Il militare ha spiegato di non aver «avuto l'impressione che abbia trascorso» la notte in fondo alla scarpata dove il piccolo è stato ritrovato, perchè «l'erba non era schiacciata, non aveva fatto un giaciglio. Secondo me si è mosso».

Il padre: "Grazie a tutti"

"Sono contento, grazie a tutte le persone che si sono impegnate". Lo ha detto il padre di Nicola, il bimbo di due anni ritrovato oggi, ai microfoni del Tg4.

'Nicola in buone condizioni, solo disidratato' 

«Mi è sembrato in buone condizioni, contento, parlava, sicuramente era disidratato». Sono le parole di don Alessandro Marsili, il parroco di Palazzuolo sul Senio, il Paese del piccolo Nicola, scomparso ieri nel Mugello e ritrovato questa mattina. Don Alessandro ha partecipato lui stesso alle ricerche ed ha visto poi Nicola questa mattina poco dopo il ritrovamento perchè l'elicottero che ha preso in carico il bambino è atterrato nel piazzale del campo sportivo della chiesa di Palazzuolo. «Parlava molto - racconta -, le parole che ho colto sono state 'Mamma, mammà e poi appena ha visto il papà gli si è buttato in braccio».

L'ELICOTTERO LO PORTA AL MEYER (video)

L'ansia e l'angoscia hanno sconvolto per oltre 24 ore la valle nei pressi di Palazzuolo sul Senio, un luogo incantato e remoto dove diverse famiglie hanno scelto di vivere per stare a contatto con la natura e rinunciare a parte delle comodità della vita moderna. La linea internet e quella per cellulari in quella zona è scarsa. I genitori del piccolo hanno un'azienda agricola, si occupano di apicoltura e bestiame. Oltre al bambino di 21 mesi hanno anche un altro figlio di quattro anni. 

image