Pistoia, 3 ottobre 2018 - Un’iniziativa singolare, ma bella, bellissima e proprio per la sua particolarità. Il silenzio, per ricordare. Fissando l’altro per rivederla, nello sguardo. Un modo, dolce e gentile, di rammentare una piccola, grande donna, ricca di idee, slanci e vitalità. Ieri sera, esattamente alle ore 19 in punto, al Banga Bar di Via dello Stadio a Pistoia è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Cinzia Pasquini, strappata prematuramente agli affetti dei propri cari e degli amici da un male incurabile il 2 ottobre 2017.

Proprio a un anno di distanza dalla morte, Gaia, Elisa, Maria, Paola, Patrizia, Stefano, Luca, Claudia, Barbara, Sabrina, Albano e tutti gli amici del Banga Bar hanno deciso di dedicarle un pensiero, intimo, profondo. Perché è impossibile dimenticarla. Una maniera di ringraziarla, ora che non è più su questa terra e magari li osserva dall’Alto, per i bei momenti che ha regalato a tutti, donandosi senza preclusioni, lei, comunque schiva nell’attimo di mostrarsi (e infatti non abbiamo foto). Chi è passato dal locale ha vissuto un’emozione forte.