chimera
chimera

Arezzo, 11 giugno 2021 - La Chimera Nuoto ha aperto la seconda parte di stagione che accompagnerà verso i campionati regionali e nazionali estivi. La primavera è stata caratterizzata da un lungo periodo di stop dalle gare che è stato utilizzato dai giovani nuotatori per intensificare l’allenamento e migliorare le prestazioni cronometriche in vista del ritorno in vasca che è avvenuto a Firenze in occasione del primo Trofeo “Festa del Nuoto”. La manifestazione ha visto la presenza di atleti di diciotto società da tutta la regione e, tra questi, erano presenti anche i ragazzi della Chimera Nuoto in rappresentanza del palazzetto del nuoto di Arezzo e della piscina comunale di Foiano della Chiana che sono riusciti ad emergere con ventuno medaglie: otto ori, otto argenti e cinque bronzi.

Un doppio oro è stato raggiunto da Eleonora Camisa tra le Senior nei 100 e 200 delfino, mentre ben tre sono stati i podi conquistati da Fabio Ferrari tra i Ragazzi (primo nei 100 e 200 delfino, e secondo nei 200 misti) e da Matteo Vasarri tra gli Junior (primo nei 100 e 200 dorso, e secondo nei 200 misti). Le altre due medaglie d’oro sono arrivate tra i Ragazzi con Sergio Sodi nei 200 rana e con Eleonora Mazzeschi che si è piazzata prima nei 400 misti e terza nei 200 rana, poi nella stessa categoria sono riusciti a salire sul podio Gabriele Gambini (secondo nei 100 e 200 stile libero, e terzo nei 400 stile libero), Viola Calvo Pegna (seconda nei 100 e 200 delfino), Jacopo Bartolini (secondo nei 200 delfino), Gaia Burzi (terza nei 100 stile libero) e Matteo Lucci (terzo nei 200 delfino). Il medagliere è stato ulteriormente arricchito dall’argento di Mirko Somma nei 200 delfino tra gli Junior e dal bronzo di Giuditta Rachini nei 400 misti tra i Cadetti, ma positive sono state anche le prestazioni di Miryam Borgogni (quarta nei 200 delfino tra i Cadetti), Tommaso Marconi (quarto nei 400 misti tra i Ragazzi), Alessio Menchetti (quarto nei 100 rana tra gli Esordienti A), Riccardo Rosi (quarto nei 100 delfino tra gli Esordienti A), Francesco Rotondo (quarto nei 400 misti tra gli Junior), Alessandra Ruffini (quarta nei 200 delfino tra gli Junior), Isabella Trojanis (quarta nei 200 dorso tra i Cadetti) e Matteo Trojanis (quarto nei 100 stile libero tra i Ragazzi).

Ulteriori soddisfazioni sono arrivate per la Chimera Nuoto dal Trofeo “Sergio Faggi” di Prato della categoria Master rivolta ai nuotatori con più di venticinque anni di età, dove la società aretina ha festeggiato dieci medaglie. In questa gara sono riusciti a salire sul podio Mauro Galimberti tra i Master65 (primo nei 100 rana e nei 100 stile libero), Chiara Fucini nei Master25 (prima nei 50 delfino e seconda nei 200 stile libero), Eva Gentili tra i Master45 (prima nei 100 rana e seconda nei 100 stile libero), Patrizia Felicini tra i Master50 (prima nei 100 rana), Simone Pancini tra i Master45 (terzo nei 100 rana e nei 50 delfino) e Roberto Rossi tra i Master50 (secondo nei 100 dorso). Nel gruppo della Chimera Nuoto ha ben figurato anche Paolo Donnini che, nei Master55, ha chiuso al quarto posto i 100 dorso e i 400 stile libero.