Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Cutolo pensa all’addio Arezzo senza capitano

Sono giorni delicati per il fantasista che potrebbe dire addio al calcio giocato al termine di questa stagione. Tutti i numeri con il Cavallino

arezzo
Sport
Nello Cutolo, il fantasista che in maglia amaranto ha realizzato 45 reti in complessive 172 gare
Nello Cutolo, il fantasista che in maglia amaranto ha realizzato 45 reti in complessive 172 gare
Nello Cutolo, il fantasista che in maglia amaranto ha realizzato 45 reti in complessive 172 gare

di Andrea Lorentini

Con l’ufficialità di Paolo Giovannini quale nuovo direttore generale e responsabile dell’area tecnica, l’Arezzo ha anticipato, non solo, la programmazione per la prossima stagione, ma di fatto aperto un nuovo corso. Per una fase differente che si avvia e che società, tifosi e ambiente si augurano finalmente vincente, una bandiera sta per ammainarsi.

Nel futuro amaranto potrebbe, infatti, non esserci più Nello Cutolo. Sono giorni delicati per il capitano che potrebbe dire addio al calcio giocato al termine di questa stagione. Una decisione definitiva non l’ha ancora presa, ma da quanto trapela e da alcune recenti dichiarazioni dello stesso numero 10, la sensazione è che queste saranno le ultime settimane sul rettangolo verde prima di appendere le scarpette al chiodo. Di sicuro se addio deve essere, vuol chiudere nel migliore dei modi, lasciando il segno. Che tradotto significa contribuire alla conquista del terzo posto e aiutare la squadra a vincere i playoff.

In un’annata, nel complesso al di sotto degli obiettivi prefissati, sarebbe un modo dignitoso per salutare. Prima, però, Nello è concentrato sul finale di stagione. Dal ritorno in panchina di Mariotti è diventato centrale nel progetto tecnico e ha dimostrato di poter ancora fare la differenza nonostante gli anni siano quasi 39. In carriera ha girato molto indossato diverse maglie, ma l’Arezzo è la squadra nella quale ha militato più a lungo e la città nella quale, probabilmente, ha scelto di vivere con la famiglia dopo il calcio. Qualche mese fa ha tagliato e poi superato il traguardo, significativo, delle 150 presenze in campionato in amaranto.

Ad oggi sono 172 in totale le volte in cui è sceso in campo per il cavallino, spalmate in sei stagioni: quella 20052006 e poi ininterrottamente dal 2017 ad oggi. I numeri dicono che, solo in campionato, ha collezionato 10 presenze in serie B, 120 in C, 28 in D. A cui vanno aggiunte altre 4 presenze in Coppa Italia nazionale, 2 Coppa Italia di serie C, 1 in Coppa Italia di serie D e 5 nei playoff di serie C.

Sono 45 i gol segnati con l’Arezzo. Così suddivisi: 2 in Coppa Italia nazionale, 36 in serie C, 1 in Coppa Italia di C, 1 ai playoff di serie C e 5 in serie D. Il primo lo firmò il 14 agosto 2005 in Coppa Italia contro il Brescia, l’ultimo invece con un tiro a giro sotto l’incrocio dei pali a Piancastagnaio lo scorso 27 aprile.

Dieci gli allenatori con cui Cutolo ha condiviso lo spogliatoio: Gustinetti, Bellucci, Pavanel, Dal Canto, Di Donato, Potenza, Camplone, Stellone, Mariotti e Sussi. La stagione migliore, in fatto di segnature, è stata quella 201920, interrotta anzitempo causa covid: per il capitano 11 reti e 3 assist. Adesso che la clessidra sta forse ultimando gli ultimi granelli di sabbia della sua vita da calciatore, resta la sensazione che si chiuda davvero un’epoca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?