La corsa di Arezzo (foto Regalami un sorriso)
La corsa di Arezzo (foto Regalami un sorriso)

Arezzo, 1 marzo 2021 - Spettacolari gare al Parco Pertini di Arezzo, la stella è Yohannes Chiappinelli. Quindici giorni dopo la mattinata di San Miniato si completa con la seconda giornata la fase regionale dei societari di cross. Al Parco Pertini di Arezzo per l’organizzazione dell’UP Policiano si assegnavano anche la maglie di campioni toscani individuali e la concorrenza è stata altissima.

A livello di squadre assolute Orecchiella Garfagnana tra le donne e Parco Alpi Apuane Team Ecoverde (decimo titolo consecutivo) si portano a casa le vittorie dei rispettivi campionati toscani di società e si lanciano verso un piazzamento importante ai Tricolori di campestre del 14 marzo a Campi Bisenzio.

Per quanto riguarda le gare individuali si è cominciato con le prove sui 5 km per Allievi e Junior donne. Tra gli Allievi conferma per Ryan Del Vecchio dell’Atletica Livorno, un vero dominio il  suo: 17’33” per battere Nicolò Da Prato della Pietrasanta Versilia (18’22”) e Nathael Pagliai della Toscana Atletica Futura (18’26”). Podio identico a quello di San Miniato.
Tra le Juniores la presenza di Greta Settino della Toscana Atletica Empoli Nissan, che non era presente a San Miniato, ha rappresentato la novità vincente. Domina con bello stile e chiude col tempo di 19’21”, davanti alla vincitrice di San Miniato, Maria Concetta Vitone dell’Atletica Firenze Marathon  (20’38”) e a Francesca Forte dell’Uisp Atletica Siena (20’42”)
 
Poi è stata la volta della Cadette (sui 2 km) dove si è confermata la vincitrice di Campi Bisenzio, Sonia Tissi dell’Assi Giglio Rosso (7’37”) su Giulia Bernini dell’Atletica Futura 7’48” e Veronica Brizzi dell’Avis Sansepolcro (7’52”).
Anche tra i Cadetti (2,5 km) conferma per il vincitore di Campi Bisenzio e per i tre che lo hanno seguito: Latena Cervone dell’Uisp Atletica Siena ha dominato dall’inizio alla fine con una prova davvero “muscolare”. Ha chiuso in 8’52”. Dietro di lui Alessandro Valvane dell’Atletica Follonica (9’19”), Antonio Delvecchio dell’Atletica Livorno (9’25”) e Alessandro Duchini dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma (9’30”).

La quarta partenza ha riguardato Senior e Promesse donne (8 km, due in più rispetto alla distanza di San Miniato), Junior Uomini (8 km) e Allieve (4 km).
Tra le donne duello testa a testa tra Cavaline Nahimana della Libertas Unicusano Livorno e Francine Nyomukunzi dell’Atletica Castello (che aveva vinto a San Miniato).
Terza come a San Miniato, e campionessa toscana, Ilaria Spighi della Sestese Femminile, che è anche la prima atleta della categoria Promesse. Poi Cecilia Basso dell’Orecchiella, che ne piazza altre due tra le prime sette.
Tra gli Juniores (anche in questo caso 2 km in più che a San Miniato) conferma per Ilian Angeli dell’Orecchiella su Augusto Casella dell’Atletica Livorno. Poi Edoardo Tesi della Pistoiatletica.
Tra le Allieve conferma del successo per Sara Dati dell’Atletica Camaiore. Poi la coppia dell’Unicusano Livorno Voliani e Ghelardi.

Infine la partenza della gara assoluta maschile, sui 10 km. Una pattuglia di atleti stranieri ha reso la vita dura a Yohannes Chiappinelli, vera stella della gara, che partecipava a titolo individuale per trovare il passo in vista della prova tricolore di Campi Bisenzio. Il portacolori dei Carabinieri cresciuto nell’Atletica Siena impostava un ritmo da metronomo, sgretolando progressivamente la resistenza degli avversari e distanziandoli via via sempre più. Chiuderà sul piede dei 3’06” al km in 31’33”. L’ultimo a resistergli è stato Omar Bouamer che si conquisterà il secondo posto e la maglia di Campione toscano 2021 da indossare sopra la canottiera del Parco Alpi Apuane Team Ecoverde chiudendo in 31’59”. Era stato secondo anche a San Miniato. Siragi Rubavita per l’Atletica Castello sarà terzo in 32’01”, tre secondi dopo chiudeva Koech del Parco Alpi Apuane e quinto il vincitore di San Miniato, Abderrazzak Gasmi della Toscana Atletica Futura, che conquista il titolo toscano Promesse. Per il Parco Alpi Apuane ancora una grande dimostrazione di forza e non solo per i quattro piazzati tra i primi sette arrivati.

Nelle classifiche di società la Toscana Atletica Futura vince la combinata maschile, la Toscana Atletica Empoli Nissan vince la combinata femminile, la Virtus Lucca vince la classifica Juniores uomini, la Toscana Atletica Empoli Nissan la spunta nella classifica Juniores donne, la Toscana Atletica Futura vince il titolo tra gli Allievi, la Libertas Unicusano Livorno vince tra le Allieve.


Qui le classifiche individuali: http://www.fidal.it/risultati/2021/REG24851/RESULTSBYEVENT1.htm





















Qui le classifiche di società: http://www.fidal.it/risultati/2021/REG24851/INDTEAMRANKING.htm

(fonte: Fidal Toscana)