Arezzo, 15 aprile 2018 -  Un'altra impresa dell'Arezzo che dopo aver battuto il Livorno sconfigge undici giorni dopo la capolista (ora ex) Siena con lo stesso punteggio di 1-0, gol di Cutolo, una splendida rete di sinistro in diagonale al 5' della ripresa. Nonostante un'annata da incubo per le vicissitudini societarie e ancora la situazione deve essere risolta, sperando in una seconda asta, il tecnico Pavanel, lo staff e la squadra meritano applausi a scena aperta.

Anche per il dopo partita, quando lo stesso allenatore regala una dedica da brividi. «Questa vittoria è per Francesco Renzetti». E’ la dedica che Massimo Pavanel a nome della squadra fa a fine partita. «Un ragazzo giovanissimo che è scomparso così presto. Io e i ragazzi siamo vicini alla sua famiglia»

Ma torniamo al match. Il gruppo si è compattato nelle difficoltà tanto che per giocando a ritmi intensissimi fra giornate normali e recuperi, l'Arezzo ha conquistato 14 punti nelle ultime 6 partite e ora c'è addirittura la speranza di salvarsi direttamente nonostante un'altra pesantissima penalizzazione in arrivo. Col Siena, davanti a circa 3500 spettatori, 800 giunti dalla città del Palio, bel derby, combattuto, tirato fino in fondo. I bianconeri partono forte. l 3’ Cruciani a colpo sicuro, grande parata di Perisan che salva il proprio accampamento. Al 19’ pericoloso Neglia, salva un difensore, al 21’ punizione di Cruciani, Perisan è attento. Dopo aver sofferto, gli amaranto cominciano a uscire fuori e al 22’ Foglia spedisce alto. Torna avanti la Robur e al 28’ Neglia impegna seriamente Perisan, poi al 29’ Marotta spedisce alto di testa.
Nella ripresa, al 4’ lo stesso Marotta in diagonale, Perisan respinge e sul ribaltamento di fronte, al 5’ Cutolo entra in area, sinistro rasoetta micidiale che si infila nell’angolino alla sinistra di Pane. Arezzo in vantaggio, esplode il Comunale.
Nella ripresa c’è la girandola di cambi, Pavanel cambia modulo, passa alla difesa a quattro.
Gli amaranto lottano come leoni su ogni palla, ribattono al tentativo di rimonta del Siena e in contropiede al 29’ Foglia ruba palla a D’Ambrosio poi però spreca. Nell’incandescente finale i bianconeri ci provano con un diagonale di Cristiani deviato da Perisan, al 41’ Varga salva in scivolata su marotta lanciato a rete e nel recupero l’ultimo brivido arriva al 48’ con il tiro da fuori di Emmausso su cui Perisan non si fa sorprendere. Allo scadere del quinto minuto di recupero, quando l’arbitro fischia la fine sancendo la vittoria dell’Arezzo, ecco il boato dello stadio per una vittoria nel derby più sentito e che apre nuovi imprevisti scenari per la salvezza.

Il tecnico Pavanel: "E' stata una vittoria preziosissima e di grande valore contro la capolista. Abbiamo sofferto all'inizio gli assalti della capolista, poi siamo cresciuti decisamente. Dopo lo splendido gol di Cutolo i ragazzi hanno lottato con grande determinazione. Ci sarà ancora da soffrire ma nonostante i ritmi intensissimi in cui siamo costreti a giocare, la squadra ha entusiasmo e gioca bene. L'impresa della salvezza nonostante i mille problemi? Ci crediamo".

Pagelle Arezzo: Perisan 7, Muscat 6+, Varga 7,5, Semprini 7, Luciani 7, Fogli 6+, De Feudis 7, Lulli 6,5, Benucci 6-, Cutolo 7,5, Cellini 6-, Cenetti 6,5, Yebli 6+, Di Nardo 6, Della Giovanna 6, Regolanti 6. All. Pavanel 7,5. 

90' + 5' - Arezzo-Siena 1-0. Decide la rete di Cutolo.

90' + 2' - Perisan blocca un tiro da fuori area.

90' + 1 ' - Perisan a terra dopo uno scontro di gioco con Marotta.

90' - Saranno 5 i minuti di recupero.

82' - Bulevardi sfrutta un traversone dalle retrovie per mettere al centro ma Perisan si distende e allontana.

80' - L'Arezzo prova a riaffacciarsi in avanti. Provano a tenere il più possibile la palla lontana dall'area di Perisan gli amaranto.

74' - Luciani recupera palla arriva a tu per tu con Pane e serve Regolanti al centro. L'attaccante amaranto è anticipato sul più bello.

73' - Occasione per Regolanti che non inquadra la porta.

70' - Pavanel sostituisce Cutolo con Regolanti e Muscat con Della Giovanna.

69 ' - Arezzo chiuso nella propria metà campo con il Siena che prova a reagire.

52' - Angolo per il Siena, mischia davanti a Perisan ma il pallone esce a lato.

50' GOL AREZZO: contropiede amaranto, Cutolo entra in area. Serie di finte del numero 10 che evita il suo diretto avversario e infila Pane sul seconda palo.

48' - Contropiede Siena con Marotta che impegna Perisan ma c'è Foglia che allontana la respinta.

46' - Esce Benucci per Cenetti. Non cambia nulla a livello tattico.

45' - Arezzo-Siena 0-0 alla fine dei primi 45' di gioco.

42' - Arezzo ancora in avanti. Il passaggio al 4-3-1-2 ha permesso agli amaranto di recuperare metri e alzare il baricentro. Lulli tra i migliori.

37' - Cutolo su punizione dalla lunga distanza impegna Pane che blocca in due tempi.

35' - L'ennesimo pallone sradicato da Lulli lancia Cutolo fermato in offside dal direttore di gara.

27' - Perisan compie un altro intervento decisivo su un tiro di Neglia. Ci prova anche Marotta, tutto solo in area, ma il suo colpo di testa esce a lato.

25' - Cambia modulo l'Arezzo. Pavanel passa al 4-3-1-2: difesa con Semprini, Varga, Muscat, Luciani. Lulli, De Feudis e Benucci in mediana. Foglia agisce alle spalle di Cellini e Cutolo.

24' - Lulli recupera palla e manda Cellini al cross, la difesa senese allontana.

22' - Arezzo di nuovo in avanti. Foglia al termine di un'azione manovrata non inquadra la porta. Pavanel intanto inverte gli esterni: Semprini a destra e Luciani a sinistra.

21' - Punizione insidiosa di Cruciai dal limite, Perisan blocca.

20' - L'Arezzo prende coraggio e insiste con Luciani, ma il cross è allontanato da Pane. Sul contropiede seguente Benucci spende il giallo per fermare i bianconeri.

19' - Perisan non trattiene un pallone sporcato dalla difesa amaranto, l'Arezzo a porta vuota di salva grazie a Muscat.

18' - Forcing amaranto sulla destra con Luciani ma il Siena non lascia spazio per il cross.

15' - Più Siena che Arezzo fin qui. Amaranto con qualche difficioltà nel far girare palla. In attacco il Siena tiene sempre in allerta la retroguardia amaranto con Marotta e Neglia.

5' - Più brillante il Siena in queste prime battute contro un Arezzo reduce dal recupero infrasettimanale a Olbia. Bianconeri per adesso più brillanti e padroni a centrocampo.

4' - Marotta appoggia in area dove Cruciani arriva di gran carriera ma trova la deviazione decisiva di Perisan.

2 ' - Siena in avanti. I bianconeri ci provano su calcio d'angolo, ma la difesa amaranto allontana nonostante un intervento poco preciso di Perisan.

1' - Inizia adesso il derby. Confermati gli schieramenti.

AREZZO (4-4-2): Perisan; Muscat (25' st Della Giovanna), Varga, Semprini; Luciani, Foglia, De Feudis, Lulli (17' st Yebli), Benucci (1' st Cenetti); Cutolo (25' st Regolanti), Cellini (11' st Di Nardo).
A disposizione: Ferrari, Talarico, Mazzarani, Ferrario, Criscuolo, Belvisi, Semprini.
Indisponibili: Sabatino, Franchetti, Campagna. Squalificati: Moscardelli (due giornate).
Allenatore: Pavanel.

SIENA (4-3-1-2): Pane; Rondanini, Sbraga (44' st Dossena), D'Ambrosio, Iapichino (11' st Mahrous); Bulevardi (30' st Cristiani), Gerli, Vassallo; Cruciani (11' st Santini); Neglia (30' st Emmausso), Marotta.
A disposizione: Rossi, Crisanto, Panariello, Guberti, Guerri, Cleur, Solini, Neglia.
Allenatore: Michele Mignani.
ARBITRO: Simone Sozza di Seregno (Antonio Vono di Soverato - Nicola Nevio Spiniello di Avellino).
RETI: st 5' Cutolo.
Note - Spettatori: 3mila circa. Recupero: 0' + 5'. Angoli: 0-2. Ammoniti: pt 20' Benucci; st 15' De Feudis, 21' Foglia, 39' Vassallo.