Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Atletica, 1200 in gara

AREZZO

La grande atletica torna ad Arezzo. In questo fine settimana lo stadio Enzo Tenti ospita una due giorni che si annuncia spettacolare con oltre 1.200 atleti in rappresentanza di 56 società per contendersi l’ammissione alle finali oro, argento e bronzo dei Campionati Italiani di società. Ricco il programma con l’organizzazione curata dalla Unione Polisportiva Policiano. Si comincia oggi con la prima giornata che prevede il lancio del martello per poi proseguire con il triplo, asta, peso e 110 ostacoli per arrivare, nel pomeriggio, all’appuntamento con la finale dei 100 metri maschile e dopo quella femminile. Ancora alto, 400 e 1.500 metri per completare la serata con la spettacolare staffetta 4x100 maschile e femminile. Domenica si ricomincia in tarda mattinata con il lancio del martello femminile, a seguire la marcia 10 e 5 km, poi il lancio del peso, salto con l’asta, salto in lungo i 400 ostacoli, gli 800 metri che faranno da prologo alle finali dei 200 metri femminili e maschili. Infine sarà la volta dei 5.000 metri femminili e maschili per chiudere poi con la staffetta 4x400.

Nella gara dei metri 100 maschili accreditati con i migliori tempi Angeli (10"5) e Meriggi (10"6), mentre nella gara femminile si ripeterà la sfida dello scorso anno tra l’azzurra Siracusa e la Rinnaudo che si confronteranno anche sui 200 metri, mentre nel maschile altra sfida importante tra Meriggi e Pontiggia tutti sotto i 22 secondi. Passando dalla velocità al mezzofondo, sui 5.000 metri confronto aperto tra Loitanyang della Polisportiva Policiano, Zahir e Ghergut, nella stessa gara femminile a giocarsi la vittoria saranno la Nahimana sulla Jerotich. Nei salto in alto femminile la Vallortigara (C.S. Carabinieri ) con 1.96 metri dovrebbe avere vita facile sulla romagnola Morara con 1.86 metri.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?