Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Arezzo, ecco Giovannini Il nodo della rescissione

Sarà il direttore generale ma deve ancora chiudere i rapporti con il Pontedera. Intanto la squadra prepara la trasferta delle Badesse: Persano in dubbio

luca amorosi
Sport
Paolo Giovannini sarà il nuovo direttore generale dell’Arezzo
Paolo Giovannini sarà il nuovo direttore generale dell’Arezzo
Paolo Giovannini sarà il nuovo direttore generale dell’Arezzo

di Luca Amorosi

Sono giorni di attesa per la fumata bianca dell’arrivo di Paolo Giovannini ad Arezzo. Il direttore sportivo, che in amaranto dovrebbe ricoprire il ruolo di direttore generale, attende ancora l’ufficialità della rescissione consensuale con il Pontedera ma intanto ha incontrato di persona il presidente Guglielmo Manzo, sempre più deciso a precedere la concorrenza di altre società, l’ultima quella del Potenza, dal momento che c’è già un’intesa economica e progettuale.

I prossimi giorni potrebbero essere quelli decisivi, mentre la squadra si allena in vista del penultimo ostacolo tra sé e il terzo posto che garantisce la semifinale playoff in casa. Domenica, infatti, l’Arezzo è atteso dalla trasferta con il Lornano Badesse, in programma alle 16.

La compagine affidata a febbraio al tecnico Antonio Alessandria, che nel 201516 arrivò fino alla finale scudetto con la Berretti amaranto, si gioca le residue chance di superare la Pianese e strappare un pass per i playoff. Gli amaranto, quindi, si troveranno di fronte un undici alla ricerca dell’intera posta, ma anche la formazione di Mariotti, che domenica sconterà il secondo e ultimo turno di squalifica, ha ancora bisogno di punti per ipotecare la terza posizione. Affrontare una squadra costretta a scoprirsi e attaccare potrebbe anche rappresentare un vantaggio, aprendo spazi per le ripartenze amaranto rinvigorite dal rientro di Elio Calderini dopo la squalifica.

Chi potrebbe mancare è Mattia Persano che contro il Cannara ha accusato un risentimento muscolare in avvio di ripresa ed è stato prontamente sostituito per evitare guai peggiori. Sembrano escluse lesioni muscolari, ma i playoff imminenti invocano prudenza: una settimana fa Mariotti aveva perso Doratiotto e non può permettersi altre defezioni in attacco, dove già non regnava l’abbondanza. In difesa, invece, sarà squalificato Van der Velden ma rientra Frosali. Da considerare anche i diffidati: per Benedetti, Lazzarini, Mancino, Marchi e Ruggeri un altro giallo imporrebbe un turno di stop. Il Cavallino, quindi, balla tra la necessità di ipotecare il gradino più basso del podio e quella di arrivare ai playoff con la rosa al completo e nelle migliori condizioni fisiche.

Intanto, la società amaranto ha comunicato che la prevendita per il settore ospiti dello stadio "Berni" di Badesse inizierà domani. Sono duecento i tagliandi a disposizione dei tifosi aretini, in vendita al costo di 10 euro. La biglietteria dello stadio sarà aperta anche domenica.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?