Anna Visibelli è quinta nel salto in lungo ai Campionati Italiani Assoluti

L’atleta, cresciuta nell’Alga Atletica Arezzo, è rientrata tra le migliori della penisola con 5.96 metri

Anna Visibelli

Anna Visibelli

Arezzo, 3 luglio 2024 – Quinto posto per Anna Visibelli ai Campionati Italiani Assoluti su Pista di atletica leggera.

L’importante manifestazione è andata in scena a La Spezia e ha visto una ristretta selezione di atleti di tutta la penisola confrontarsi tra diverse specialità alla ricerca del tricolore, con l’aretina che è riuscita a confermarsi tra le migliori del panorama nazionale nel salto in lungo.

Nata nel 1993 e cresciuta nell’Alga Atletica Arezzo, Visibelli è stata sostenuta dai consigli del tecnico Paolo Tenti e ha registrato una positiva prestazione di 5.96 metri che è valsa la quinta posizione finale ad appena nove centimetri dal podio, migliorando il nono posto ottenuto a febbraio ai Campionati Italiani Assoluti Indoor.

Il fine settimana della società aretina è stato arricchito dalla vittoria di un titolo regionale. Il merito è di Riccardo Cincinelli del 2005 che è sceso in pista a Prato ai Campionati Toscani della categoria Juniores e che, nei 110 ostacoli, è risultato il più veloce con l’ottimo tempo di 15.15 secondi che è valso il gradino più alto del podio, andando ad arricchire una stagione particolarmente positiva dove già era riuscito a laurearsi campione regionale indoor nei 50 ostacoli e a ben figurare nei 60 ostacoli alle successive finali nazionali.

I riflettori saranno ora orientati verso il fine settimana tra venerdì 5 e domenica 7 luglio quando la pugliese Molfetta ospiterà i Campionati Italiani Individuali su Pista degli Allievi dove saranno presenti anche due rappresentanti dell’Alga Atletica Arezzo che, nei mesi scorsi, sono riusciti a ottenere la qualificazione.

Il salto in lungo vedrà impegnato Filippo Guiducci del 2007 che ha recentemente siglato il suo nuovo record personale di 6.90 metri e che è reduce da un ottimo settimo posto internazionale conseguito al Brixia Meeting con la maglia della rappresentativa regionale, mentre il suo coetaneo Matteo Bernardini ha meritato il pass nei 200 piani dove si presenterà con il tempo di 22.84 secondi.