MONTEVARCHI
Sport

Angelica vola in azzurro. La sua squadra è di bronzo

Equitazione: la nipote del tenore Canonici al top nel salto a ostacoli

Angelica vola in azzurro. La sua squadra è di bronzo

Angelica vola in azzurro. La sua squadra è di bronzo

di Giustino Bonci

È la nipote del tenore Luca Canonici ma si distinge ai massimi livelli in tutt’altro contesto. Nell’equitazione in questo caso perché l’amazzone montevarchina Angelica Canonici (nella foto), a conferma dell’ottimo livello di preparazione raggiunto, ha contribuito in sella a Vertigo Z e con un doppio percorso netto alla conquista del terzo posto della Nazionale Italiana di salto a ostacoli nella prova della Coppa delle Nazioni che si è svolta in Slovacchia. Per la giovane valdarnese la gara a squadre allestita sull’elegante campo di Samorin, a una trentina di chilometri da Bratislava e valida come seconda tappa della "Region Central" di qualificazione alle semifinali di luglio a Budapest, coincideva con il debutto nel Team Italia. Eppure non si è lasciata prendere dall’emozione e, anzi, affrontando il tracciato con il suo destriero, ha sfoggiato la sicurezza della veterana.

Tra gli applausi del pubblico ha concluso le due manches in maniera esemplare e senza incorrere in penalità. Un duplice zero che in classifica ha pesato un maniera decisiva nel risultato dell’équipe italiana, salita sul podio e ora in possesso del pass per i prossimi impegni in Romania. Soddisfatto per la prestazione della Canonici il commissario tecnico Marco Porro che si congratulato per il piglio e la determinazione mostrati elogiando anche gli altri azzurri per il comportamento complessivo premiato con la medaglia di bronzo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su