Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Montevarchi. Sindaco e consiglieri comunali presenti alla manifestazione sulla Bekaert

Questa sera a Figline si terrà una grande iniziativa pubblica sostegno dei lavoratori dell'azienda, che ha annunciato la chiusura. Il Comune di Montevarchi conferma la sua presenza anche con il Gonfalone.

di Marco Corsi
Ultimo aggiornamento il 29 giugno 2018 alle 11:31
I lavoratori della Bekaert

Arezzo, 29 giugno 2018 - Il Comune di Montevarchi sarà presente con il Sindaco Silvia Chiassai Martini, i consiglieri comunali e il Gonfalone della città alla manifestazione di stasera sulla crisi della Bakaert di Figline Valdarno. L'iniziativa avrà due momenti distinti: il corteo che partirà dallo stabilimento di via Petrarca per arrivare in piazza Marsilio Ficino e la manifestazione istituzionale, cui prenderà parte anche il Governatore della Toscana Enrico Rossi. "Dal momento in cui sono state consegnate le lettere di licenziamento - ha detto il Sindaco Chiassai Martini - il mio pensiero quotidiano è andato ai dipendenti, alle famiglie, al territorio, a quei montevarchini che da anni lavorano nell'azienda storica della ex Pirelli. Dobbiamo percorrere ogni direzione utile per scongiurare insieme la chiusura dello stabilimento valdarnese con il conseguente e grave impatto sociale che la scelta, inaccettabile e scellerata, provocherebbe alle nostre comunità. Per questo motivo stasera saremo lì, al loro fianco - ha aggiunto il sindaco - , per testimoniare con forza il diritto di avere un'occupazione e per il rispetto della dignità delle persone. Parteciperemo con l'impegno rivolto anche ai lavoratori della SIMS che si trovano nella stessa tragica condizione della Bakaert, e non possiamo lasciarli soli".

Per la Chiassaai fondamentale è fermare la svendita in atto delle aziende italiane alle multinazionali, mettendo le mani nella precarizzazione del lavoro che si determina sulla pelle della gente, ("spesso trattata come numeri, e dove contano profitto e abbattimento dei costi ad ogni costo"). Per il sindaco di Montevarchi la politica e le istituzioni devono avere avere in agenda queste priorità cominciando, anche a livello locale, a ricevere i mezzi adeguati per aiutare chi ha perso il lavoro. "Lancio un appello alla popolazione perché stasera dobbiamo essere in tanti, in un abbraccio forte e collettivo di sostegno ai lavoratori della Bakaert e della Sims - ha concluso la Chiassai - . È chiaro che come sindaco di Montevarchi mi battero' in ogni sede e in ogni luogo esclusivamente per trovare soluzioni concrete alla vicenda senza alcuna strumentalizzazione o vetrina politica. In ballo c'è il futuro di tanti cittadini valdarnesi e l'economia di un territorio".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.