Maltempo (Newpress)
Maltempo (Newpress)

Arezzo, 5 novembre 2019 - L'impronta del maltempo. La nuvola nera ha cominciato ad aprirsi in città dopo pranzo, in provincia un po' prima. Per ora le conseguenze non sono pesantissime ma comunque ci sono decine di telefonate ai vigili del fuoco e interventi sparsi.

In particolare l'acquazzone ha preso di petto il Valdarno, la zona dove si sono concentrati diversi allagamenti. L'area più colpita è quella di Faella. Le piogge si sono concentrate anche su mezzo Casentino, in particolare nell'area di Bibbiena.

A ridosso della città allagamenti ci sono stati nella zona della Chiassa. Sparso invece il fenomeno delle piante cadute, sempre più esteso in Valdarno ma che non ha risparmiato i vari angoli della provincia. Due crolli anche in città, uno in via Fonterosa e l'altro a ridosso del raccordo autostradale.

Una folata di vento ha rotto una vetrata in via Lorentino, vicino all'ex Politeama, all'angolo con via Madonna del Prato: un finestrone del quinto piano, i frammenti sono finiti sulla strada e anche in piazza Risorgimento.