Arezzo, 23 lugllio 2018 - E’ il giorno dell’asta anche per il marchio Bramante, uno fra i più conosciuti legati a Cose di Lana, il noto maglificio con sede nella zona industriale di Santafiora a Sansepolcro a sua volta oggetto di tre aste giudiziarie andate per ora sempre deserte. La separazione di Bramante, noto per la raffinatezza dei suoi filati e per i volumi confortevoli dei suoi capi, è dovuta al fatto che il logo in questione, fondato nel 1978, è di proprietà del gruppo Co.Fin.Co.; l’appuntamento è fissato per le 12 di martedì 24 luglio ad Arezzo nello studio di consulenza amministrativa, fiscale e tributaria del dottor Giovanni Batacchi: il prezzo base è stato stabilito in 308mila euro e – lo ripetiamo – l’asta odierna è limitata al solo marchio Bramante.