Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Cresce la Zucchetti Centro Sistemi. Inaugurato il nuovo Building

Inaugurato giovedì scorso il nuovo stabilimento dell'azienda di Terranuova. 4,5 milioni di euro di investimento. 

di Marco Corsi
Ultimo aggiornamento il 30 giugno 2018 alle 20:57
Nuovo Building per la Zucchetti. Il taglio del nastro

Arezzo, 30 giugno 2018 - Cresce la Zucchetti Centro Sistemi e investe svariati milioni di euro per ampliare le sue strutture operative. Giovedì scorso è stato infatti inaugurato il Palazzo dell’Innovazione, edificio sorto accanto all’attuale sede della grande azienda terranuovese guidata da Fabrizio Bernini. Una costruzione modernissima, costata 4,5 milioni di euro, inaugurata giovedì scorso alla presenza, tra gli altri, dei sindaci di Terranuova, Bucine, Montevarchi e San Giovanni e dei vertici della Camera di Commercio. Un anno di lavori è servito per dar vita al terzo Building di Zucchetti Centro Sistemi. Funzionale ed altamente tecnologico, è caratterizzato da materiali che limitano al massimo i consumi energetici, con verde verticale sui muri esterni e arredamenti interni in vetro e legno, riciclabili al 100%.

Il nuovo Palazzo dell’Innovazione accoglie le divisioni robotica e green innovation. Il piano superiore ospita gli uffici direzionali e commerciali con 70 postazioni lavoro suddivise da 1 km quadrato di pareti divisorie in vetro. Non mancano una sala corsi di oltre 130 mq, oltre a salette riunioni, business, e area break per i dipendenti. Il piano terra è destinato a produzione ed officine meccaniche per i robot rasaerba Ambrogio; 26 postazioni totali e 4 banchi di collaudo per arrivare ad una produzione di oltre 400 robot al giorno. “Ho deciso di fare questo investimento non tanto per me, quanto per le persone che lavorano qui in Zucchetti – ha detto Fabrizio Bernini -, visibilmente commosso. L’azienda non è solo mia. E’ di tutti quelli che hanno contribuito a farla crescere”.

La crescita di questa grande realtà economica valdarnese è stata ribadita dai sindaci presenti. Sergio Chienni, nel cui comune ha sede la Zucchetti Centro Sistemi, ha ricordato che Fabrizio Bernini, oltre che un imprenditore innovativo, ha sempre testimoniato un grande senso di appartenenza, investendo a Terranuova e nel Valdarno e rifiutando importanti proposte estere di acquisizione, che non avrebbero garantito il futuro in zona. Oggi è stato inaugurato il Palazzo dell’Innovazione – ha aggiunto - , un segno importante per il consolidamento dell’attività e per lo sviluppo occupazionale. È stato realizzato da aziende del territorio, a ulteriore testimonianza del senso di responsabilità verso il luogo dove si vive. Noi abbiamo fatto la nostra piccola parte rispondendo celermente alle richieste relative alla nuova edificazione”. Il nuovo edificio ospita anche un impianto fotovoltaico da 70KW e affianca gli altri due già presenti nell’ area industriale delle Coste: il Palazzo delle Idee dedicato al software e quindi ai servizi per l’impresa, per la sanità pubblica e privata, e il Palazzo della Tecnologia, che ospita la divisione automazione, specializzata in sistemi automatici di tracciabilità in ambito industriale, sanitario ed alberghiero.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.