Occhetto
Occhetto

Arezzo 12 giugno 2018 - Dal libro di Scanzi al caso Moro. Il martedì del festival Passioni propone ad Arezzo un pomeriggio con il direttore artistico della manifestazione Andrea Scanzi nella duplice veste di ospite e moderatore, il conduttore di Atlantide (La7) Andrea Purgatori, il giornalista Antonio Padellaro e Achille Occhetto, grande protagonista della politica italiana di fine Novecento. Questo martedì 12 giugno, seconda giornata del festival coordinato da Marco Meacci e Mattia Cialini all’Eden di via Guadagnoli comincia alle 18,30 con la presentazione del libro “Con i piedi ben piantati sulle nuvole” del giornalista e scrittore aretino Andrea Scanzi. Una raccolta di decine di racconti brevi, istantanee da un’Italia “minore” ma bellissima, quella dei piccoli borghi, degli scorci mozzafiato, della lentezza, di vini e di meraviglie nascoste. Modera la giornalista Chiara Calcagno. Introduce l’appuntamento Marco Meacci, dopo il saluto dell’assessore della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli. Per la pausa cena sarà possibile partecipare al buffet del ristorante dell’Eden al prezzo di 8 euro. Alle 21 scocca si parlerà dell’inchiesta “Quarant'anni dopo, i misteri del caso Moro” con Andrea Purgatori, giornalista e sceneggiatore, esperto di terrorismo e stragismo, che è stato inviato del Corriere della Sera. Ha sceneggiato “Il muro di gomma”, “Il giudice ragazzino”, “Fortapasc”, “Vallanzasca” e conduce la trasmissione di approfondimento “Atlantide” su La7. Ci sarà Antonio Padellaro, giornalista, saggista ed editore, ex direttore dell'Unità e del Fatto Quotidiano, che sulla morte del presidente della Dc ha indagato a fondo nel libro “Il delitto Moro. L’inchiesta verità che il parlamento non ha fatto”. E poi Achille Occhetto, che ha vissuto da politico di primo piano gli anni di piombo, per poi traghettare il Partito Comunista Italiano verso la trasformazione in Partito Democratico della Sinistra. Modera Andrea Scanzi. La giornata sarà trasmessa in diretta facebook sulla fanpage facebook del Festival Passioni sostenuto da Atlantide Adv, Chimet, Estra, Italpreziosi, Atlantide Adv, Sabot, Ingram, Tft, Sabotenuta Sette Ponti, Crispino Idrocalor, La Feltrinelli Point, il ristorante La Pieve, l’Hotel Vogue e con il patrocinio della Regione Toscana.