Arezzo, 11 giugno 2018 - A Montevarchi si sviluppa una sinergia tra i tre musei della città, per ampliare l'offerta turistica e far conoscere ad un pubblico sempre più vasto l'offerta complessiva. Rientra in quest’ottica il protocollo d’intesa firmato nei giorni scorsi a Palazzo Varchi tra il sindaco Silvia Chiassai Martini e presidente dell’Accademia Valdarnese del Poggio Lorenzo Tanzini, il direttore del Museo di Arte Sacra Gianluca Magini e la direttrice del Cassero per la Scultura Federica Tiripelli. Una firma che sancisce l’avvio di una forte collaborazione tra l’amministrazione comunale e i tre principali musei cittadini che, per giunta, sono ubicati a poche decine di metri di distanza l’uno dall’altro. “Storia e scienza, letteratura e arte, spiritualità e architettura sono racchiuse in pochissimo spazio – ha detto la Chiassai - . Da questi presupposti è nata l’esigenza di dar vita a una rete territoriale basata sulla reciproca collaborazione e che si costruirà sempre più nel tempo attorno ad attività ed impegni che si pongono alcuni specifici obiettivi: favorire lo sviluppo turistico, la promozione del territorio e la conoscenza della storia e della cultura locale attraverso l’offerta fornita dalle istituzioni museali”.

Per raggiungere questi obiettivi, innanzitutto, sarà istituito dal 15 giugno al 30 settembre un "biglietto unico" per l'accesso alle varie sedi museali, prevedendo una fase sperimentale legata a particolari periodi od eventi che interessano la comunità di Montevarchi e del Valdarno. Sarà poi creata un’immagine grafica comune attraverso un logo identificativo delle realtà museali cittadine. Verranno poi predisposti un progetto comunicativo, informativo e promozionale comune e una nuova segnaletica urbana ed extra urbana. Ovviamente saranno poi migliorati i servizi offerti al pubblico, valorizzando le specificità di ogni struttura, anche attraverso un’omogeneità degli orari di apertura ai musei, per favorire la fruibilità e l’accessibilità alle varie collezioni esistenti. Non mancheranno punti di informazione turistica presso i musei e un‘attività di sinergia fra i portali web dei singoli musei e il sito turistico recentemente realizzato dall’amministrazione comunale Per dare continuità alle azioni previste nel protocollo d’intesa, sarà infine istituito un tavolo tecnico costituito da referenti nominati da ciascuna delle parti, con il compito di formulare le proposte, i piani d’azione e le modalità attuative per il raggiungimento degli obiettivi.