Arezzo, 4 ottobre 2021 - Prende il mano il testimone di Ginetta Menchetti il neo primo cittadino di Civitella Andrea Tavarnesi che parla di "Grossa soddisfazione,  anche perché abbiamo vinto in tutte le sezioni del territorio, siamo molto contenti". Sull'eredità lasciata dal sindaco uscente, Tavarnesi spiega: "Se abbiamo raggiunto questo risultato importante è per due motivi: per il programma ambizioso che guarda al futuro, e poi perché questa realtà è stata sempre amministrata bene, da Manfredi passando per i Dindalini, fino a Menchetti, a cui devo dire grazie". I progetti sui quali lavorare ci sono già: "Sarà un' amministrazione di continuità, partiamo dai progetti che abbiamo in cantiere. Ci mettiamo a lavorare per il futuro della città". Tavarnesi promette una giunta pronta entro 20 giorni, per quando cioè ci sarà il primo consiglio comunale. Sulla sua candidatura, da tecnico, commenta:  "Oggi la politica ha bisogno di persone che mettano a disposizione il proprio tempo per la comunità; questa volta i cittadini hanno scelto un tecnico che però negli ultimi anni ha partecipato in maniera attiva alla vita amministrativa, dal 2016 sono stato assessore".