Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Sfondano la vetrata della banca e fanno saltare il bancomat. Colpo notturno in Valdarno

Presa di mira l'agenzia del Monte dei Paschi di Mercatale Valdarno, frazione divisa tra i comuni di Bucine e Montevarchi. Il colpo la notte scorsa alle 4.

Ultimo aggiornamento il 10 settembre 2018 alle 12:39
Lo sportello bancomat saltato

Arezzo, 10 settembre 2018 - Colpo la notte scorsa, attorno alle 4, all’agenzia di Mercatale Valdarno del Monte dei Paschi di Siena, che si trova nel mezzo del paese, in via Leccino. I malviventi, il cui numero non è stato reso noto -ma si parla di tre o quattro – con un Suv probabilmente rubato hanno sfondato la vetrata dell’istituto di credito, che porta ancora le vecchie insegne della Banca Toscana e si affaccia sulla strada principale. Poi, utilizzando del gas, hanno fatto andare in mille pezzi il bancomat riuscendo a prelevare soldi in contanti. Avrebbero cercato anche di aprire la cassaforte interna, ma senza esito. A quel punto sono scappati utilizzando una utilitaria, anch’essa probabilmente rubata, dirigendosi verso via di Nusenna. Sul posto si sono portati immediatamente i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Valdarno, che hanno effettuato un primo sopralluogo e ascoltato anche alcuni residenti che erano stati buttati giù dal letto a causa del frastuono. Avvisati anche i funzionari dell’istituto di credito, che stamani, visibilmente scossi, hanno cercato di valutare l’entità del bottino, che non è stato reso conto. Dovrebbe comunque trattarsi di qualche migliaio di euro. Ingenti, invece, i danni alla struttura. Le ricerche dei malviventi sono in corso.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.