lucia senesi
lucia senesi

Arezzo, 18 settembre 2020 -  Il suo ultimo cortometraggio, A Short Story, è sbarcato al Chinese Theatre di Hollywood il tempio degli Oscar. Non si ferma più Lucia Senesi, classe ’86 partita da Arezzo alla volta di Los Angeles con una valigia piena di sogni che si stanno realizzando. Il corto è stato presentato in anteprima all’ultimo La Shorts International Film Festival, Lucia è stata finalista all'Oaxaca Film Fest, ha ricevuto una Menzione d'Onore dalla giuria del Santa Monica Film Festival 2019 e ha vinto come Miglior Regista donna e Miglior Storia Originale al Independent Shorts Awards. I suoi scritti sono apparsi su Film International e sulla rivista letteraria The Millions. Attualmente la giovane regista aretina è membro dell'Awd (Alliance of Women Director).

“Abbiamo fatto una proiezione al Chinese Theatre per la serie mensile HollyShorts – dice la regista aretina – E il corto è stato selezionato al Women’s History Month Film Festival, ma il festival è stato rinviato a causa di Covid. Sono comunque felice perché si tratta di festival che ti qualificano per gli Academy Awards”. Regista e scrittrice aretina che lavora a Los Angeles, Lucia Senesi ha trascorso la sua vita nell'industria dello spettacolo. Inizialmente assistente alla regia in teatro e al cinema, ha preso la direzione con il suo primo lungometraggio, Avanti. Presentato in anteprima al Rome Independent Film Festival 2017, il film si è concentrato sulle questioni socio-politiche in Europa.

Il suo nuovo cortometraggio, A Short Story, è incentrato su tre donne: una professoressa, Annie, sposata, con figli, marito e una bella casa; una studentessa, Julia, che ha tutto il futuro davanti; e una governante, Rosita, una donna di colore con un passato, un presente e un futuro complessi. “Ho iniziato a dirigere quando avevo 25 anni, ma ho scritto tutta la mia vita – spiega Lucia – Scrivevo poesie quando avevo 10 anni. Hai bisogno di leggere tanti libri e vedere tanti film prima di trovare il tuo stile. Tra i progetti futuri un nuovo documentario diretto da me per cui ho intervistato il regista, sceneggiatore e produttore americano James Ivory e André Aciman, scrittore egiziano naturalizzato americano nei loro rispettivi appartamenti di New York”.

Classe 1986, Lucia Senesi è nata ad Arezzo e dopo gli studi al Liceo scientifico e una formazione in comunicazione multimediale, si è dedicata al cinema e alla scrittura. Il suo primo cortometraggio «Le conoscenze difficili» è stato presentato in concorso al Festival internazionale del cortometraggio - Youfilmaker nel 2015, e selezionato dall’attore James Franco (con cui ha frequentato una masterclass di regia) per il contest «The Feature is Female», agli Elysium Bandini Studios di Los Angeles in California. Del 2016 il suo primo lungometraggio, «Avanti», un documentario socio-politico sulla crisi che attraversa l’Italia e l’Europa. Attualmente vive a Los Angeles.