Una ragazza al supermercato
Una ragazza al supermercato

Arezzo, 18 aprile 2019 - Se il giorno ideale per la gita fuori porta è il lunedì di Pasquetta, per chi resterà in città Pasqua è sinonimo di pranzi. A casa o al ristorante, ma sempre all’insegna dei piatti della tradizione e con un occhio al risparmio. Per questo molti locali resteranno aperti proponendo non solo i menù preconfezionati (ce ne sono per tutte le tasche e una spesa media si aggira sui 45 euro), ma anche la carta tradizionale.

Magari aggiungendo alla lista dei piatti alcuni classici della Pasqua, come agnello, asparagi e dolci delle feste, lasciando così il cliente libero di scegliere e calibrare la spesa. Ma la Pasqua può essere anche all’insegna del risparmio cucinando a casa. A vincere come sempre sarà la tradizione ed è proprio su questa che puntano le tantissime offerte dei supermercati della città. Un rimpallo all’ultimo sconto che è già partito con i carrelli pronti ad essere riempiti a suon di promozioni.

Quanto spenderemo cucinando a casa? Una famiglia di 4 persone può mettere in tavola un pranzo composto da antipasto, primo, secondo e dolce spendendo meno di 50 euro. Basta mettersi a caccia di offerte e non rinunciare ai piatti della festa come uova, panina, pasta all’uovo, agnello, spinaci, ma anche i classici dolci come cioccolato e colomba.

Aspettando la Pasqua da Conad sono in offerta a 2,99 le colombe Motta e Paluani. Per il pranzo di Pasqua tante offerte come gli sconti del 30% su vari prodotti del reparto macelleria dalle sovra cosce al petto di pollo. E poi tanti sconti del 50% su prodotti confezionati e freschi delle grandi marche: insalate, formaggi, affettati, legumi, pasta e riso.

Da Esselunga prezzi corti su colombe e cioccolate. E poi per imbandire la tavola di Pasqua ribassi nel reparto gastronomia dal 30% in su. Scontate: insalate di riso, tartine, torta pasqualina, cannelloni e olive ascolane. E poi meno 30% su tanti formaggi, mozzarelle e parmigiano. Del 40% gli sconti al reparto carni, dalla coscia d’agnello al capretto, passando per pollo e vitello. E ancora -30% su vari prodotti della pescheria come vongole veraci, polpo, mazzancolle, -40 sul branzino, e -30 sul sushi. Scontate del 40% le spinaci fresche come molti prodotti del reparto ortofrutta.

E per brindare -30 e 40% su tanti vini, al 50% costa 3,84 il prosecco Valdobbiadene. Alla Pam fino a Pasqua tante offerte sulla tavola delle feste, porchetta arrosto a 1,49 l’etto, 1, 09 per la fesa di tacchino, 0,99 per il grana padano. Offerte anche su pesce e macelleria: 0,24 l’etto per le cozze, acquistando orata e vongole insieme sconto del 20%. 1,09 all’etto per l’agnello, 0,55 la lonza di suino, 0,29 il pollo Aia.

Ma gli sconti sono anche sulla gastronomia pronta: dall’insalata russa a quella di mare, passando per vol au vent e pasta sfoglia, asparagi e carciofi. All’Ipercoop per la tavola di Pasqua superprezzi su frutta e verdura e poi sconti del 30 e 40% su vari pezzi di agnello e capretto.

E ancora, -40% sugli spinaci congelati Orogel, -35 sui piselli Findus. Costa la metà la pasta all’uovo Camerino, 0,75 centesimi la pasta De Cecco. Dal 30% in su i ribassi su vino e bollicine per annaffiare il pranzo della festa.