"Ombre Rosse", trentacinque anni di storia aretina: dal 1985 al 2020

Trentacinque anni di storia aretina: dal 1985 al 2020. Sintetizzati in 800 pagine, in una dettagliata ricostruzione cronologica e in 91 interviste a politici, imprenditori, sindacalisti e giornalisti. Ecco "Ombre rosse", il nuovo libro di Claudio Repek, edito da Clichy Firenze che ricostruisce il passaggio della provincia di Arezzo dalla sinistra al centro sinistra e infine al centro destra.

Con il declino di vecchie classi dirigenti e con la nascita, talvolta stentata, di nuove leadership in un quadro economico e sociale sempre più difficile e complesso.

Il libro "Ombre rosse" è appena uscito ed è disponibile in tutte le librerie e oggi sabato 21 ottobre, la presentazione del volume sarà anche l’occasione per un convegno sulla politica aretina che si terrà nel pomeriggio nella sala della Borsa Merci in piazza Risorgimento ad Arezzo.

Appuntamento alle ore 15.45. Dopo il saluto del Presidente della Camera di commercio Arezzo e Siena, Massimo Guasconi, sono in programma tre sessioni di confronto coordinate da Ivo Brocchi in collaborazione con i colleghi giornalisti Luca Caneschi e Sergio Rossi.

La prima sessione sarà dedicata alla fine del Novecento e interverranno Rossella Angiolini, Maurizio Bianconi, Vasco Giannotti, Paolo Ricci e Mauro Seppia.

La seconda all’inizio del nuovo secolo con gli interventi di Vincenzo Ceccarelli, Giuseppe Fanfani, Alessandro Ghinelli, Francesco Macrì e Paolo Nicchi.

La terza sessione dell’incontro di oggi lascerà spazio a imprenditori e sindacalisti per affrontare il rapporto tra economia e politica. Si passeranno il testimone nel dibattito: Fabrizio Bernini, Valentino Mercati, Marco Randellini, Maria Cristina Squarcialupi, Stefano Tenti e Alessandro Tracchi.