Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Nasce la Pro loco del centro storico

L’organismo è guidato dal presidente Pietro Frontani insieme a un gruppo di volontari cortonesi

cortona
Cronaca
Un momento della presentazione della Pro loco Cortona in Comune con il sindaco Meoni
Un momento della presentazione della Pro loco Cortona in Comune con il sindaco Meoni
Un momento della presentazione della Pro loco Cortona in Comune con il sindaco Meoni

di Laura Lucente

Sviluppo turistico, culturale, ambientale, sociale, storico-artistico. Sono queste le priorità della neonata Proloco del centro storico che ha appena messo le radici in città. È guidata dal presidente Pietro Frontani e corroborata da un gruppo di volenterosi cortonesi tra cui Marco Mori che è anche il segretario. Dopo la presentazione pubblica in occasione della manifestazione Cortona in Fiore, i rappresentanti della Proloco centro storico di Cortona sono stati ricevuti in Comune. I componenti dell’associazione hanno incontrato il sindaco Luciano Meoni per presentare i progetti per il futuro.

"Siamo lieti che finalmente un gruppo di cittadini abbia costituito una Proloco per il centro storico – ha commentato il primo cittadino cortonese – crediamo che l’impegno delle persone sia fondamentale per la promozione e per l’organizzazione di iniziative e manifestazioni. Ringrazio tutti i componenti di questa associazione. Mi ha fatto piacere sapere dal presidente Pietro Frontani che la Proloco è nata in un’ottica di dialogo e confronto con le altre realtà sociali e culturali già presenti a Cortona e questo mi sembra di buon auspicio per la nostra comunità. La nascita della Proloco rappresenta un segno di vitalità del tessuto cittadino che porterà nuove proposte, quindi ulteriore dinamicità e nuove iniziative".

Il logo che i soci fondatori hanno scelto per l’associazione, raffigura il monumento più amato della città, ovvero il palazzo comunale. "Con la sua monumentale scalinata e la sua torre merlata – spiega il presidente Frontani – contribuisce a diffondere immagini di Cortona nel mondo e vegliando sulla piazza principale, centro nevralgico della vita dei suoi abitanti, è considerato un piacevole punto di ritrovo anche per i numerosi turisti che la visitano ogni anno".

Un progetto "apartitico" ci tiene a ribadire l’associazione, senza scopi di lucro che mira alla sinergia con pubblico e privato. "Proprio in queste settimane stiamo mettendo a punto il programma delle iniziative per l’anno in corso e chi fosse interessato a dare un contributo di idee puoi inviare un’email all’indirizzo info@prolococortonacentrostorico.it". La nuova pro loco arriva a pochi mesi di distanza dalla nascita di un’altra realtà associativa: il "Comitato dei cittadini per il centro storico" che ha visto la luce con un’assemblea pubblica ad ottobre dello scorso anno. Lo scopo è, stato in particolare in questi mesi quello di salvaguardare gli interessi collettivi degli abitanti del centro storico e di tutta la città e, più in generale, tutelare gli interessi economici, culturali e sociali della città di Cortona.

Anche il Comitato si propone di operare tra l’altro alla difesa delle tradizioni, delle risorse storiche, artistiche e del patrimonio culturale del territorio e alla comunicazione e applicazione della norme comunali, regionali e statali. In questi mesi si sono interessati a sollecitare, ad esempio, il Comune per una migliore fruibilità del parco alberato del Parterre auspicando soluzioni alternative al suo massivo utilizzo come parcheggio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?