Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
19 giu 2022

Messaggio di pace con le opere dell’artista ucraino

Oltre alle sculture di Kochmar saranno esposte quelle di Macher Nestra, . Avetis, Korver e Conesa

19 giu 2022
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar
L’artista ucraino Volodymyr Kochmar

La terza edizione del simposio internazionale di scultura Pietra Sublime porta con sé un messaggio di pace e di fratellanza, non solo utilizzando la cultura e la sua capacità di profilarsi come strumento di scambio interculturale, ma soprattutto ospitando un artista proveniente dalla martoriata terra ucraina.

Volodymyr Kochmar, questo il nome dello sculture ucraino, porterà la sua arte a Castelnuovo d’Avane e farà di essa una concreta dimostrazione di pace e di tolleranza. A fianco di Kochmar, lavoreranno nel viale d’accesso all’Antico Borgo, altri sette scultori provenienti da svariati paesi del globo terrestre, oltre che dall’Italia. Karen Macher Nesta porterà a Castelnuovo i colori e le forme del Sud America e più esattamente del suo paese d’origine, il Perù. L’Armenia, paese col quale Cavriglia intrattiene da tempo rapporti di forte amicizia, sarà di nuovo rappresentata dal maestro Vighen Avetis, mentre giungerà per la prima volta un’artista dalla lontana Nuova Zelanda: Anna Korver. Confermerà la sua presenza, la spagnola Itahisa Peres Conesa. Presenti al Simposio il direttore artistico del Simposio, Bettino Francini, Adriano Ciarla e Beatrice Taponecco.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?