La maratona di danza allo Spazio Seme va avanti per 51 ore

51 ore di immersione nella danza per celebrare il 51° anniversario della Contact Improvisation: piccola danza, danza contemplativa, cerimonia del tè, spazio alla lettura e all'immaginazione. Appuntamento a partire da oggi alle 19 a Spazio Seme ad Arezzo.

Una vera e propria Maratona di danza, in arrivo 51 ore di immersione nel ballo per il 51° anniversario della Contact Improvisation. "51ci-51hr" è un invito a stare insieme e ballare per un tempo prolungato, immersi nella partitura instabile della Jam.

"Per 51 ore ci muoveremo nella comunità attraversando insieme i diversi paesaggi di attenzione, emozioni e sensazioni – dicono gli organizzatori - 51 ore per riempire e svuotare lo spazio. Durante queste 51 ore saremo guidati da una struttura – flessibile – che ci contiene e allo stesso tempo si espande. Viaggeremo insieme a partire dal movimento, scoprendo modalità che ci (dis)organizzano nella comunità. Improvvisare la nostra danza significa anche ripensare la nostra pratica ancora e ancora. Invitiamo tutti coloro che sentono il desiderio e la curiosità a ballare e creare questo spazio di pratica ampliato".

Si tratta di un evento progettato per persone con esperienza nella contact improvisation e nelle jams. Tra le pratiche che saranno presenti nelle 51 ore: piccola danza, danza contemplativa, cerimonia del tè, spazio alla lettura e all’immaginazione, tempo di silenzio. Appuntamento a partire da oggi alle 19 a Spazio Seme in via del Pantano ad Arezzo, dopo la cena alle 21,30 ci sarà la conferenza "Celebrare 51 anni di pratica".