Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Il vinsanto fatto a regola d’arte Parri vince la gara della Pro loco

L’iniziativa che mira a tutelare le produzioni artigianali e familiari . I risultati del concorso

Il vinciotre del concorso Miglior Vinsanto come una «volta» a Pietraia
Il vinciotre del concorso Miglior Vinsanto come una «volta» a Pietraia
Il vinciotre del concorso Miglior Vinsanto come una «volta» a Pietraia

È Gaspare Parri ad aggiudicarsi il concorso "Miglior Vinsanto come una volta". L’iniziativa è stata organizzata con passione e dedizione dalla Pro Loco di Pietraia presieduta da Dante Giorgi che cerca di tener viva una tradizione legata a stretto filo al territorio, ovvero quella del vinsanto. La regia del concorso, nello specifico, spetta a Sara Valeri consigliere della Pro Loco. Un concorso che mira proprio alla tutela delle produzioni artigianali e familiari, aperto non ad imbottigliatori professionisti o aziende che lo commercializzano. Per questa edizione sono stati raccolti 17 campioni. Una commissione tecnica si è poi riunita e ha degustato alla cieca assegnando un punteggio in centesimi. Ad avere la meglio proprio Gaspare Parri, seguito da Romina Trevisan. Il vincitore ha ricevuto un caratello offerto da Enologica Senese, e sono stati consegnati gli attestati di partecipazione a tutti i partecipanti. Prima delle premiazioni la Pro Loco ha dato vita ad un interessante conferenza sul vinsanto curata da Marco Mearini, docente dell’istituto agrario Vegni, che ha raccontato le sue origini e le tecniche di produzione. Presenti alla serata anche il sindaco di Cortona Luciano Meoni e il consigliere regionale toscano Marco Casucci che hanno ribadito l’importanza di tenere vive le tradizioni del territorio e la vicinanza delle istituzioni. "Siamo molto felici della riuscita dell’evento – ha sottolineato la presidente del concorso Sara Valeri - segno dell’alto valore di questo prodotto, oltre alla sempre alta qualità di queste produzioni artigianali. Teniamo a questa iniziativa per incentivare le persone a portare avanti questa tradizione".

La.Lu.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?