Garattini è cittadino onorario

Il professor Silvio Garattini diventa cittadino onorario di Cortona per il suo impegno e apprezzamento nei confronti della città. Si aggiunge a 29 personalità che dal 1973 hanno ricevuto lo stesso riconoscimento.

Garattini  è cittadino  onorario

Garattini è cittadino onorario

Da domani il professor Silvio Garattini sarà cittadino onorario di Cortona. La cerimonia di conferimento è in programma alle ore 15 nell’auditorium Sant’Agostino proprio nell’ambito della seconda edizione del Festival della Scienza Cauthamente. Dopo l’approvazione all’unanimità dell’atto formale da parte del Consiglio comunale dello scorso aprile, il principale riconoscimento civico della città di Cortona viene dunque conferito all’insigne studioso e fondatore dell’istituto Mario Negri. "Il professore Garattini - ha ricordato il sindaco di Cortona Luciano Meoni - è uno fra i maggiori studiosi e divulgatori scientifici, conosciuto a livello internazionale. Con questo atto, che abbiamo accolto con grande favore, vogliamo riconoscere il suo impegno e il suo apprezzamento nei confronti della nostra città". Garattini, infatti, conosce e frequenta da molti anni Cortona grazie ad una decennale amicizia e collaborazione con l’associazione Amici di Francesca che si occupa di dare un aiuto ai malati affetti da patologie rare. È stato protagonista e organizzatore di attività culturali e di divulgazione scientifica che hanno dato lustro alla città. La cittadinanza onoraria allo scienziato si va ad aggiungere ad un prestigioso elenco di personalità, ben 29 che dal 1973, anno della prima cerimonia, sono diventati cittadini onorari di Cortona. Tra loro figurano, giusto per citarne alcuni, Francois Mitterrand (1974), Corrado Pavolini (1977), Jean Fort (vedova Gino Severini- 1986), Alexander Dubcek (leader della primavera di Praga- 1990), Lorenzo Cherubini Jovanotti (1997).