Vigili del fuoco in azione

Arezzo, 25 gennaio 2017 - Matura a sette anni. Una bambina ha dato l'allarme per un incendio che era scoppiato in casa sua: ha alzato il telefono, ha chiamato i vigili del fuoco ed è andata ad aspettarli fuori per fargli trovare la casa giusta.

IL tutto è successo a Terranuova. Il padre stava già cercando di spegnere le fiamme, e in quello lei non poteva aiutarlo perché alla fine i sette anni qualche limite lo pongono.

Ma decisa a dare una mano, ha afferrato il telefono e ha chiamato il 115 dei Vigili del Fuoco: “Correte, qui sta bruciando la soffitta di casa nostra!”.

Una bella prestazione, messa a segno dalla bambina, la figlia del proprietario, che poi è andata perfino incontro ai pompieri: perché la casa è in una  zona periferica di Terranuova, proprio in mezzo alla campagna.

Quando sono arrivati i vigili del fuoco naturalmente hanno provveduto a domare del tutto il rogo, che comunque (degno padre di tanta figlia) era già stato circoscritto dal babbo e subito dopo anche a bonificare l'area. Ma si sono anche complimentati con la piccola, sorta di vigile del fuoco ad honorem.