Carte didattiche e scatti da collezione, domenica gratis a Casa Bruschi

La Casa Museo dell'Antiquariato Ivan Bruschi offre l'entrata gratuita in occasione della Fiera Antiquaria. È possibile visitare l'esposizione "Da Pontormo a Fattori. Le stanze dell'arte" e partecipare al contest fotografico "Scatti da collezione". Aperta dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. Info: 0575354126, [email protected].

Carte didattiche e scatti da collezione, domenica gratis a Casa Bruschi

Carte didattiche e scatti da collezione, domenica gratis a Casa Bruschi

Per la Fiera Antiquaria, alla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, parte del patrimonio di Intesa Sanpaolo, torna oggi domenica 4 febbraio l’appuntamento con l’entrata gratuita, in linea con l’iniziativa del Ministero della Cultura e con le quattro sedi di Gallerie d’Italia, polo museale della Banca.

Un’occasione per visitare Da Pontormo a Fattori. Le stanze dell’arte. Un rinnovato percorso museale, opere dalle collezioni Intesa Sanpaolo, l’esposizione che ha arricchito gli ambienti con una quadreria che presenta

importanti artisti tra Cinquecento e Ottocento.

Anche oggi domenica 4 febbraio, per rendere più interessante e piacevole la visita delle famiglie, saranno disponibili gratuitamente le speciali “Carte Didattiche”: un mazzo di carte speciali con cui viaggiare tra le opere esposte attraverso disegni da completare, indovinelli a cui rispondere, parole nuove da inventare ed emozioni da raccontare.

Inoltre in occasione della Fiera Antiquaria, la Fondazione Bruschi invita gli appassionati di fotografia a godere degli ambienti della Casa Museo, degli oggetti della collezione Bruschi e degli scorci sul centro storico per cimentarsi in nuovi scatti suggestivi partecipando al contest “Scatti da collezione”.

Le migliori verranno postate sul profilo Instagram della Casa Museo con un tag all’autore per portare Arezzo, il collezionismo e l’antiquariato in giro per l’Italia grazie alla sinergia con i fotografi-visitatori.

La Casa Museo Ivan Bruschi è aperta dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18, per informazioni è possibile contattare il numero di telefono 0575354126 o tramite l’indirizzo mail [email protected].