"Calvino100" tre mesi di eventi alla Palomar di San Giovanni

"Calvino 100": un programma di iniziative per celebrare il grande intellettuale italiano del Novecento nel centenario della sua nascita. Incontri, presentazioni di libri, racconti, cortometraggi e conferenze per tutta la cittadinanza.

"Calvino100" tre mesi di eventi alla Palomar di San Giovanni

"Calvino100" tre mesi di eventi alla Palomar di San Giovanni

Si intitola “Calvino 100” il programma di iniziative pensate per celebrare il grande intellettuale italiano del Novecento nel centenario della sua nascita (1923-2023). Incontri, presentazioni di libri, racconti per bambini, cortometraggi e conferenze rivolti a tutta la cittadinanza e realizzati grazie al contributo del Consiglio regionale per la “Promozione della lettura”. Tutti gli eventi saranno organizzati a Palomar, la Casa della cultura di San Giovanni Valdarno che a Calvino deve anche il nome. Sabato 4 novembre alle 21,15 si svolgerà Cities diretta da Lorenzo Donati, la visione sonora e corale delle 55 città invisibili di Calvino. Concerto per voci, strumenti e visual. Il 18 novembre alle 17,30 sarà presentato il libro “La casa di tutti. Città e biblioteche” di Antonella Agnoli. Oltre all’autrice sarà presente anche Giuseppe Gherpelli, coordinatore del piano strategico per la cultura del comune di Pistoia e provincia. Sabato 11 novembre e sabato 25 novembre alle 10 è in programma Palomar in tour, visite guidate con letture tratte da Palomar di Italo Calvino a cura dei volontari servizio civile in collaborazione con Biblicoop.

Sempre sabato 25 novembre alle 21,15, nella sala conferenze si terrà la lettura musicale a cura della Filharmonie Orchestra filarmonica di Firenze. Giovedì 30 novembre alle 17,30 è prevista la conferenza “Le meraviglie del possibile. Calvino, la scienza, la letteratura”, a cura dell’Università di Siena. Interverranno Giulia Bassi, borsista di ricerca in letteratura italiana moderna e contemporanea, Simona Micali, professore associato di letterature comparate, Niccolò Scaffai, professore ordinario di letteratura italiana moderna e contemporanea e Marco Villa, ricercatore universitario di letteratura italiana moderna e contemporanea. Infine sabato 16 dicembre alle 17 Francesca Cullurà curerà le “Novelle cinematografiche”, le novelle di Italo Calvino e il rapporto con la versione cinematografica. A seguire sarà proiettato il cortometraggio “L’avventura di un soldato”.