Terontola allagata

Arezzo, 12 giugno 2018 - Eccezionale bufera d'acqua a Cortona. A farne le spese è stato sera soprattutto l’abitato di Terontola. La situazione è stata di vera emergenza. Una pioggia ininterrotta e traboccante si è abbattuta sulla frazione cortonese poco prima delle 19. In pochissimi minuti garage, scantinati, taverne di moltissime abitazioni di Terontola si sono riempite d’acqua. Numerosissime le chiamate ai vigili del fuoco che sono corsi subito sul posto.

La pioggia è proseguita per oltre una mezz’ora mettendo tutti a dura prova. L’acqua scrosciante ha creato numerosi disagi anche sulle strade. In particolare sulla sr 71 che taglia proprio l’abitato di Terontola. Qui a causa di numerosi smottamenti e sollevamenti di asfalto è stato necessario rallentare il traffico convogliandolo in un’unica corsia a senso alternato con inevitabili disagi per la circolazione.

Segnalati anche ritardi nella linea ferroviaria. Problemi anche nella zona del Vallone e nel rettilineo dell’Ossaia. La macchina dell’emergenza comunale e provinciale si è messa subito in moto cercando di ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza. A fare da coordinatore ci ha pensato la Protezione civile comunale con i tecnici e il personale della manutenzione richiamati tutti al lavoro per provvedere al ripristino della normalità. In azione anche i volontari della Vab con mezzi idonei per dragare l’acqua.

Sul posto anche squadre di vigili urbani. I cittadini hanno fatto la loro parte cercando anche di dare una mano come volontari. Si è alzato in volo anche l’elicottero dei vigili del fuoco per cercare di monitorare dall’alto i punti critici su cui intervenire. I vigili del fuoco stanano lavorando con turni doppi e con rinforzi di personale proveniente da tutta la provincia di Arezzo per aiutare i cittadini a togliere dalle case l’acqua.

Oltre una cinquantina gli interventi effettuati dal personale in servizio. Effettuati anche tre soccorsi per automobilisti rimasti in panne con l’auto. Sul posto per monitorare la situazione si è recata anche il primo cittadino di Cortona Francesca Basanieri. «Il peggio sembra essere passato», ha scritto Basanieri intorno alle 22,30 sul suo profilo social. «Un grazie al coordinamento della Protezione Civile del nostro Comune, alla Provincia, ai Vigili del Fuoco, ai Vigili Urbani, alla VAB e ai comuni cittadini che stanno dando una mano».