Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 mag 2022

Brillano le stelle di cinque valdarnesi

Le onorificenze consegnate a Paolo Bernacchioni, Francesco Pelliccia, Pasquale Di Florio, Roggero Pierozzi e Mirco Sinigaglia

3 mag 2022
montevarchi
Cronaca
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»
La premiazione di Mirco Sinigaglia della «Lem»

di Marco Corsi

Paolo Bernacchioni, Francesco Pelliccia, Pasquale Di Florio, Roggero Pierozzi e Mirco Sinigaglia.

Sono i cinque valdarnesi che domenica mattina, in occasione della festa del 1 maggio, hanno ricevuto, nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio a Firenze, le onorificenze delle Stelle al Merito del Lavoro nel corso di una iniziativa organizzata dalla Prefettura. Personaggi che, nel corso della loro attività lavorativa, si sono distinti per qualità professionali, per i miglioramenti apportati nell’opera quotidiana della propria azienda e per gli insegnamenti che hanno saputo trasmettere ai colleghi più giovani. Le proposte per il conferimento delle decorazioni possono essere formulate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali e di categoria o direttamente dai lavoratori interessati e debbono essere presentate agli Ispettorati del Lavoro competenti.

I requisiti sono espliciti: età minima di 50 anni, attività lavorativa ininterrotta per un periodo minimo di 25 anni. Paolo Bernacchioni, montevarchino, era accompagnato dal vice sindaco Cristina Bucciarelli.

"Ha rappresentato, per la ditta Scala Virgilio e Figli di Montevarchi, una risorsa, grazie alle competenze, all’attaccamento al lavoro e alle capacità professionali e comunicative, in un ambito professionale particolarmente complesso, e ha saputo trasmetterle alle giovani generazioni". Questa la motivazione del premio. "Un onore per tutta la comunità", ha commentato Bucciarelli. Il sindaco di Loro Ciuffenna Moreno Botti ha invece accompagnato Roggero Perozzi, dipendente della Leonardo di Levanella, azienda leader nel settore aerospazio, difesa e sicurezza.

"Una bella soddisfazione per il nostro comune – ha detto il primo cittadino – E grandi complimenti al nostro concittadino". La Lem Industries di Bucine è una delle aziende più importanti della vallata, punto di "riferimento" mondiale per i trattamenti galvanici per gli accessori dei più importanti marchi della moda e del lusso internazionale. A ricevere la Stella al Merito è stato Mirco Sinigaglia, che lavora all’interno del gruppo.

E’ stato premiato dal Prefetto di Arezzo, presente in occasione di tutti i riconoscimenti che sono andati ai lavoratori aretini, e dal presidente del Consiglio comunale di Bucine Paola Coppi.

"Il suono delle clarine del gonfalone fiorentino e l’esecuzione degli inni d’Europa e d’Italia hanno contribuito a dare solennità ad un evento – ha poi sottolineato il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – Con profonda soddisfazione ho preso parte alla consegna del riconoscimento al nostro concittadino Francesco Pelliccia, che della perizia nel lavoro, la dedizione ed il rispetto dei valori che costituiscono le fondamenta di ogni professione, ha fatto la sua bandiera".

Pelliccia è un bancario e svolge la sua attività all’interno di Bnl, gruppo Bnp Paribas.

Anche Terranuova è salita sul "podio" grazie a Pasquale Di Florio, accompagnato, per l’occasione, dall’assessore Caterina Barbuti. Lavora alla X-Plating di Levane.

"Complimenti al nostro concittadino, che è stato insignito della Stella al Merito del Lavoro nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio" ha detto, soddisfatto, il sindaco Sergio Chienni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?