Polizia (Foto archivio)

Arezzo, 11 ottobre 2018 - Lo hanno trovato morto nel su appartamento, dopo giorni e giorni. La tragica scoperta ieri da parte delle forze dell'ordine avvertiti dai faigliari che da qualche tempo non avevano notizie del vecchietto.

E' successo in via fra le Torri. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che, una volta entrati in casa, sono stati investiti da un’ondata di cattivo odore, data dal corpo dell’anziano che, probabilmente si trovava in stato di avanzata putrefazione. Tutto intorno una gran confusione, tanto da far sospettare, in un primo momento, che la morte non fosse stata naturale.

Tutto smentito, poi,  dalle indagini.  La confusione generale dovrebbe essere quindi ricollegabile ad uno stato di abbandono generale. Probabilmente l’uomo non riusciva più ad accudire nemmeno se stesso. Si ipotizza che il corpo sia rimasto inerme all’interno dell’appartamento, con porte e finestre chiuse, per qualche giorno, fino a quando ieri è stato rimosso.